Qual è la filosofia di Kaizen?

05/16/2010 by admin

Kaizen è una filosofia di lavoro giapponese che si concentra sul fare continui piccoli miglioramenti che mantengono un business al vertice del suo settore. Molte note società giapponesi come Canon e Toyota uso kaizen, con un approccio di gruppo che include tutti, dai dirigenti ai bidelli sul pavimento della fabbrica. Questo approccio di gruppo è stato adottato con successo in altre regioni del mondo, come pure, ma i lavoratori giapponesi hanno raffinato ad una forma d'arte.

È stato suggerito che kaizen funziona particolarmente bene perché il Giappone è una cultura collettiva, e kaizen si basa su valori collettivi. La gente in culture più individualistiche possono lottare con alcuni dei principi fondamentali di kaizen. Kaizen suggerisce anche che tutto ciò che ha sempre margini di raffinatezza e di miglioramento, e questo valore è in contrasto con le credenze di alcuni occidentali. Molti occidentali pongono un alto valore sul raggiungimento e il mantenimento della perfezione, un difetto nel quadro della filosofia kaizen, in base al quale la perfezione non può mai essere realmente raggiunto.

La fondazione di kaizen fu posta in Giappone dopo la seconda guerra mondiale, quando il paese stava cercando di ricostruire le fabbriche e ripensare molti sistemi. Diversi esperti americani in miglioramento sul posto di lavoro tra cui W. Edwards Deming e Joseph Juran è venuto in Giappone per tenere conferenze e insegnare. Utilizzando le informazioni da questi individui, il concetto di kaizen ha cominciato a formarsi ed è decollato nel 1950.

Ci sono cinque principi alla base di kaizen. Il primo è una pesante dipendenza lavoro di squadra, in cui l'opinione di tutti è apprezzato e considerato. I lavoratori hanno anche una forte disciplina personale, e il morale nelle fabbriche devono migliorare sotto kaizen. I lavoratori dovrebbero essere sicuri di offrire proposte di miglioramento, anche se il sistema sembra funzionare in modo adeguato; kaizen riconosce che c'è sempre spazio per migliorare. Infine, il sistema utilizza circoli di qualità, gruppi di lavoratori che si incontrano e lavorano insieme per risolvere i problemi e venire con i cambiamenti innovativi.

Uno degli obiettivi primari di kaizen è l'eliminazione dei rifiuti, considerando sia il processo ei risultati finali. Inoltre, incoraggia il pensiero grande quadro, con i dipendenti considerando come le loro azioni hanno un impatto tutto. Esso promuove anche una cultura di apprendimento e di sperimentazione senza giudizio e la colpa, con tutti i lavoratori capire che le loro opinioni sono importanti e utili per il sistema nel suo complesso.

Kaizen è costante. A differenza di molti occidentali sistemi di miglioramento sul posto di lavoro, non è un approccio basato sui problemi. Lavoratori venire con nuove idee e presentare loro tutto il tempo, e circoli di qualità si incontrano spesso. Qualsiasi singhiozzo sui risultati del pavimento della fabbrica alla riunione di un circolo di qualità per parlare del problema e discutere le modifiche da implementare. Come risultato, le aziende giapponesi sono continuamente diventando sempre più efficiente e snella, consentendo loro di competere efficacemente con le altre società che integrano anche la filosofia kaizen nella loro pratica quotidiana.

  • Il lavoro di squadra è una componente chiave del kaizen.

Articoli Correlati