Qual è il simbolismo di un velo di sposa?

09/08/2011 by admin

Mentre in tempi moderni, un velo da sposa è spesso solo un accessorio per il costume tradizionale bianco o crema da sposa, ha nel corso della storia. Essa simboleggia cose diverse in tempi e culture diverse, ma è generalmente progettato per nascondere il viso della sposa. A volte, lo sposo non ha ottenuto di vedere la sposa prima che fossero sposati, mentre in altre culture, simboleggia che solo lo sposo dovrebbe vedere il viso della sposa. Un velo potrebbe essere utilizzato anche per proteggere la sposa da spiriti maligni, a simboleggiare il passaggio dalla verginità alla vita coniugale, o per mostrare rispetto e modestia di fronte a Dio.

Un velo può essere indossato sopra il viso durante una parte della cerimonia di matrimonio, e viene poi sollevato discretamente dallo sposo dopo la cerimonia per il primo bacio del matrimonio. Il velo non copre la faccia sempre, però, in molti matrimoni moderni - copre semplicemente la testa e una porzione della parte posteriore della testa. Veils possono essere cose lunghe ed elaborate, o piuttosto breve e semplice.

Antica Grecia e Roma, spesso utilizzato un velo per nascondere specifico aspetto della sposa. Poiché sono stati organizzati maggior parte dei matrimoni, lo sposo potrebbe non vedere la sposa fino al giorno delle nozze e, come grossolano come sembra, le famiglie non voleva un potenziale coniuge rifiutata se lo sposo non ha trovato l'aspetto della sposa attraente. Come risultato, il velo della sposa era un dispositivo nascondere, e non era frequente bianco. Veli rossi tendevano ad essere popolare nella Grecia antica, mentre a Roma, veli gialli erano spesso il colore della scelta.

Alcuni risalgono anche la tradizione del velo della sposa per i Norvegesi e alle altre culture in cui le donne sono state rapite e sposate essenzialmente ai loro rapitori. Una coperta potrebbe essere gettato sopra la testa della donna, in un precursore ruvido al velo della sposa. Questo spesso assicurato e sottomesso la donna catturata.

Piuttosto contro l'usanza di molti altri gruppi, un matrimonio ebraico può includere una velatura cerimoniale della sposa da parte dello sposo. Questo può simboleggiare il rispetto dello sposo per la sposa senza riguardo per la sua bellezza. Si può anche essere visto come una forma di possessione: sguardi della sposa sono per lo sposo da solo, e quindi dovrebbe essere velato.

Nelle culture del Medio Oriente, le donne possono essere velate in compagnia di uomini. Un velo è necessaria per modestia, di conseguenza, e la sua rimozione è solo per il marito. Solo la famiglia della sposa e il marito sono autorizzati a vedere la donna ha presentato. Molte donne moderne del Medio Oriente non indossano il velo, ma in alcuni, di essere visto senza il velo è considerato un crimine, o almeno abbastanza inadeguato.

L'usanza era uno spesso adottata nel Medioevo in gran parte dell'Europa. Spesso, questa usanza è legata alla superstizione e il velo della sposa il suo protetto da maledizioni male o spiriti. C'è anche una superstizione che è semplicemente sfortuna per uno sposo per vedere una sposa prima del matrimonio. In alcune credenze, anche una sposa non dovrebbe vedersi in costume fino al giorno delle nozze. Il velo non è provato avanti con il vestito, e si è messo su all'ultimo momento possibile prima del matrimonio.

Il velo da sposa è venuto anche a rappresentare la transizione della donna dallo stato puro e verginale allo stato coniugale, e molte culture moderne e passate sentire la verginità prima del matrimonio è l'ideale. Il costume da sposa bianco, insieme con il velo, simbolo di questa verginità. Il velo può anche essere visto come una rappresentazione simbolica delle imene, una membrana che è rotto durante il rapporto sessuale prima esperienza di una donna. Uno sposo sollevare il velo della sposa, quindi, assume un riferimento piuttosto audace per l'atto sessuale che consumare il matrimonio.

Fino a poco tempo fa, non era opportuno non coprire la testa in molte chiese. Come risultato, le spose o indossavano un cappello o un velo per mostrare modestia e rispetto a Dio. Alcune donne in più chiese conservatrici possono indossare il velo di più per questo simbolo di rispetto che per qualsiasi altro significato.

Molte femministe sostengono che il velo è una rappresentazione continua di sottomissione delle donne agli uomini. Implica il marito possiede la moglie ed è, quindi, di cattivo gusto. Per loro, velo può essere visto come il governo di un uomo, costretto alle donne. Una sposa moderna può respingere il velo se si identifica con l'oppressione dell'uomo delle donne.

D'altra parte, la garza, pizzo, seta, rete, taffettà o galleggiante, è spesso considerato molto bello. Molte donne hanno scelto di indossare il velo semplicemente perché è abbastanza. Qualunque sia il simbolismo potrebbe essere tenuto in passato può essere meno importante di alcune donne che le sue belle qualità.

  • Un velo da sposa simboleggia varie cose in diverse culture.
  • Brides tradizionalmente indossavano veli nelle chiese come simbolo di rispetto e modestia.
  • Lo stile del velo della sposa può essere basata sulla tradizione, la cultura, la religione, o preferenze personali.
  • Molte femministe sostengono che il velo è una rappresentazione continua di sottomissione delle donne agli uomini.

Articoli Correlati