Qual è il rapporto tra esportazioni e la crescita economica?

02/27/2010 by admin

Il legame tra le esportazioni e la crescita economica è stata attentamente studiata dagli economisti, soprattutto a causa dei risultati ottenuti da una crescita guidata dalle esportazioni in alcuni paesi. La base teorica per raggiungere la crescita attraverso lo sviluppo delle industrie di esportazione è che la concorrenza su scala internazionale richiede efficienza, l'innovazione e gli investimenti, ognuno dei quali può incoraggiare la crescita economica all'interno di un paese. Lo sviluppo dei mercati di esportazione può portare ad economie di scala industrie espandere e sviluppare i loro mercati d'oltremare in risposta alla domanda estera. Industrie possono promuovere le competenze di livello mondiale di prodotti di design, ricerca e sviluppo e di marketing, che aumentano la loro capacità di esportazione e di promuovere lo sviluppo economico del proprio paese. La promozione del commercio internazionale porta a politiche di libero scambio che favoriscono le esportazioni dal paese e attirano gli investimenti esteri diretti in industrie locali.

Crescita guidata dalle esportazioni vigorosa è stata effettuata in un certo numero di paesi asiatici, creando le condizioni in cui gli esportatori possono sviluppare il loro business. In alcuni casi, le zone economiche speciali o zone franche sono state istituite con favorevoli incentivi normativi e fiscali in combinazione con moderne infrastrutture. Le imprese che operano in determinati settori, come la produzione o ad alta tecnologia imprese orientate all'esportazione, è stato permesso di operare in tali zone. Tali posizioni hanno fornito un ambiente all'interno del quale le imprese possono attirare investimenti esteri e di sviluppare processi efficienti e innovativi per competere a livello internazionale. Queste zone possono offrire riduzioni o esenzioni dai dazi doganali sulle materie prime e le attrezzature che vengono importati per l'incorporazione in prodotti per l'esportazione.

Lo sviluppo delle industrie di esportazione può consentire a un paese di aumentare la specializzazione in quelle attività in cui ha un vantaggio comparativo e aumentare la produzione complessiva nell'economia di conseguenza. Aumentando mercati per i loro prodotti, le imprese possono aumentare i loro livelli di produzione e di approfittare delle economie di scala per aumentare l'efficienza. La tecnologia sviluppata o acquisita per la concorrenza su scala internazionale può essere utilizzato a livello nazionale per aumentare l'efficienza della produzione e ridurre i costi. Un altro collegamento tra le esportazioni e la crescita economica è, dunque, l'incoraggiamento di specializzazione e di un uso più efficiente delle risorse di un paese.

Le politiche governative sviluppati per incrementare il commercio internazionale può avere effetti benefici sull'economia, ancora una volta, che collega le esportazioni e la crescita economica. Le politiche tariffarie low concordate con gli altri paesi possono significare che le importazioni a basso costo entrano nel mercato interno, aumentando la scelta per i consumatori e stimolare le industrie nazionali per ridurre i costi e aumentare l'efficienza. La riduzione generale dei costi di beni e la crescita del reddito nazionale può portare ad un aumento della popolazione del benessere e un aumento delle collezioni di imposta per il governo. In questo modo gli investimenti pubblici in infrastrutture per aumentare ulteriormente la competitività internazionale. La politica del governo può, quindi, essere diretto verso un aumento delle esportazioni e la crescita economica attraverso la creazione di un ambiente favorevole alle imprese.

  • Un certo numero di paesi asiatici hanno creato le condizioni favorevoli per gli esportatori per favorire la crescita economica.

Articoli Correlati