Preparazione americano per la seconda guerra mondiale

Il presidente Franklin Delano Roosevelt (FDR), come la maggior parte degli americani, non era ansioso per gli Stati Uniti per entrare in un conflitto militare globale. Ma a differenza dei isolazionisti ardenti, ha anche pensato che fosse inevitabile. Anche se le truppe americane non hanno ufficialmente uniscono la seconda guerra mondiale fino al dicembre del 1941, ha iniziato i preparativi FDR nel 1940. Sono inclusi

  • Autorizzare il raddoppio della dimensione della US Navy.
  • Impegnandosi a venire in aiuto di un settentrionale, centrale, o di un paese sudamericano che è stato attaccato.
  • Spingendo il Congresso ad approvare la prima bozza militare di pace nella storia degli Stati Uniti. Il progetto ha richiesto la registrazione di tutti gli uomini di età compresa tra 21 e 35 (circa 16 milioni di uomini) tra.

    Circa 1,2 milioni sono stati elaborati per il servizio un yearâ € s, e 800.000 riservisti sono stati chiamati in servizio attivo. Nel mese di ottobre 1941, poco prima del periodo di 18 mesi è scaduto, il Congresso ha votato fortuitamente per estendere il progetto. Ma è stata una votazione molto vicino: 203-202.
  • Trading 50 vecchi cacciatorpediniere della marina militare in Inghilterra in cambio di contratti di leasing su basi militari su possedimenti inglesi nei Caraibi.
  • Spingendo la legge Lend-Lease attraverso il Congresso, che ha autorizzato FDR a vendere, il commercio, locazione, o semplicemente dare materiale militare a qualsiasi paese che pensava sarebbe usarlo per promuovere la sicurezza degli Stati Uniti.
  • Ordinazione la Marina di attaccare su sottomarini tedeschi a vista che era stato predare sulle navi al largo della costa orientale.

Nonostante tutti i preparativi, molti americani ancora si rifiutarono di credere guerra era inevitabile. Poi, in una sonnolenta Domenica mattina meno di tre settimane prima di Natale 1941, una forza navale e aerea giapponese ha lanciato un attacco a sorpresa contro la base navale statunitense di Pearl Harbor, Hawaii. Più di 2.400 militari statunitensi sono stati uccisi, 150 aerei sono stati distrutti, e otto navi da guerra sono state affondate o gravemente danneggiati.

8 dicembre, il giorno dopo l'attacco a Pearl Harbor, Roosevelt ha annunciato che gli Stati Uniti sarebbero unendo la seconda guerra mondiale.