Nozioni di base di ingressi audio su un ricevitore A / V

La maggior parte dei ricevitori A / V includono ingressi audio ampi (sia digitali che analogici). Ingressi audio di un ricevitore A / V consentono di collegare le uscite audio di lettori DVD, lettori CD, console di gioco, sintonizzatori HDTV, PC Media Center, lettori audio digitali per MP3 e altro audio del computer, e molti dei più recenti digitali via cavo set-top box o ricevitori satellitari DSS. Il prezzo può essere un fattore: i ricevitori A buon mercato non possono offrire abbastanza del giusto tipo di ingressi audio.

Per utilizzare tutti i componenti home theater, assicurarsi di disporre di un numero sufficiente di ingressi sul retro del ricevitore. Prima di acquistare qualsiasi cosa, pensare i componenti che si ha e ciò che presto sarete sempre e assicurarsi che il ricevitore ha abbastanza di giusti tipi di ingressi a loro sostegno.

Ingressi audio digitali

Collegamento di fonti audio utilizzando gli ingressi digitali (al posto degli ingressi analogici tradizionali) è una buona idea, perché i segnali digitali sono molto meno soggetti a interferenze elettriche rispetto ai segnali analogici. Una considerazione più importante è che gli ingressi digitali sono necessari per ottenere i formati audio surround digitale, come Dolby Digital e DTS, nel ricevitore.

Un'eccezione a questa regola comporta dispositivi (principalmente lettori DVD) che hanno un decoder surround incorporato Dolby Digital o DTS. È possibile collegare questi per il ricevitore utilizzando connessioni audio analogiche, ma questo potrebbe non essere la soluzione ottimale per le seguenti ragioni:

  • È necessario utilizzare sei cavi invece di uno.
  • Si può perdere un po 'la qualità del segnale a causa di interferenze nel segnale analogico.
  • Avete bisogno di un ricevitore che ha le necessarie sei ingressi analogici sul retro - e, anche se si dispone di questi, possono essere "ripreso" dai sei uscite del canale di un lettore DVD-Audio o SACD.

Ci sono due tipi di collegamenti audio digitali: coassiale e ottica. Alcune persone audio high-end credono che coassiale suona meglio; essa può avere un leggero vantaggio sonora, ma non così tanto che le persone normali possono dire.

Questo è un altro tipo di connessione digitale in grado di trasportare segnali audio digitali: la connessione HDMI, che è sempre più utilizzata per HDTV ricevitori sintonizzatori / satellitari e set-top box, e che è comune anche in altri dispositivi come i lettori DVD (entrambi i normali lettori DVD e Blu-ray Disc) e persino in console di gioco, come la Xbox 360 e PlayStation 3. Se si utilizza HDMI per collegare questi dispositivi al ricevitore home theater, non è necessario utilizzare un collegamento audio digitale separato - l'audio e il video sono entrambi effettuato tramite la connessione HDMI.

Ingressi audio analogici

Anche se le connessioni digitali sono la strada da percorrere quando sono disponibili, analogico va bene quando è l'unica opzione. I dispositivi che utilizzano connessioni audio analogiche sono i seguenti:

  • Lettori CD più anziani (senza uscita digitale)
  • Sintonizzatori radio esterne
  • Videoregistratori analogici
  • Cable set-top e DSS ricevitori senza uscite digitali
  • Registratori a cassette
  • Console di gioco più vecchi (come il Nintendo 64 e l'originale PlayStation)
  • I più recenti sorgenti audio digitali, SACD e DVD-A

Tutti i dispositivi della lista precedente - ad eccezione di SACD e DVD-Audio - usano un semplice paio di collegamenti audio analogici, uno per il canale sinistro e uno per la destra. Gli ingressi sul ricevitore sono etichettati, e queste etichette corrispondono ai pulsanti sulla parte frontale della console e del telecomando. E 'sempre bello se i nomi ingressi del ricevitore corrispondono i nomi di ingresso del dispositivo a cui ci si connette il ricevitore, ma non è indispensabile (altro che gli ingressi phono, che dovrebbero essere utilizzati solo per un giocatore fonografo / Record).

Per i lettori DVD-Audio e SACD, avete bisogno di uno speciale set di ingressi analogici con sei connettori. Questi formati in grado di supportare l'audio multicanale (cinque canali più un subwoofer per i bassi) e quindi hanno bisogno gli ingressi extra. Molti ricevitori più recenti hanno una sezione a sei ingressi (chiamato un ingresso analogico 5.1), in modo da poter utilizzare un SACD o DVD-A lettore.