Come sorgente A Script in R

10/15/2016 by admin

Quando si vuole raccontare R per eseguire più comandi uno dopo l'altro senza attendere ulteriori istruzioni, si utilizza la funzione di origine (). Utenti R si riferiscono a questo processo come di sourcing uno script.

Per preparare lo script per essere acquistato, prima di scrivere l'intero script in una finestra dell'editor. In rstudio, per esempio, la finestra di editor si trova in alto a sinistra dello schermo. Ogni volta che si preme Invio nella finestra dell'editor, il cursore si sposta sulla riga successiva, come in qualsiasi editor di testo.

Digitare le seguenti righe di codice nella finestra dell'editor. (Ricordate che in rstudio l'editor di origine si trova nell'angolo in alto a sinistra, per impostazione predefinita.) Si noti che l'ultima riga contiene una piccola aggiunta al codice che avete visto in precedenza: la funzione di stampa ().

h <- "Ciao"
tuonome <- readline ("Qual è il tuo nome?")
stampa (pasta (h, tuonome))

Ricordarsi di digitare la funzione print () come parte dello script. Script provenienti comportano in modo diverso dal codice interattiva in risultati di stampa. In modalità interattiva, un risultato viene stampato anche senza una funzione print (). Ma quando a fonte di uno script, l'output viene stampato solo se si dispone di una funzione di stampa esplicito ().

È possibile digitare più righe di codice nell'editor di origine, senza dover ogni riga valutata da R. Poi, quando si è pronti, è possibile inviare le istruzioni per R - in altre parole, di risalire allo script.

Quando si utilizza RGui o rstudio, è possibile farlo in uno dei tre modi:

  • Invia una singola linea di codice dall'editor alla console. Fare clic sulla riga di codice che si desidera eseguire, quindi premere Ctrl + R in RGui. In rstudio, è possibile premere Ctrl + Invio o fare clic sul pulsante Esegui.
  • Invia un blocco di codice evidenziato alla console. Selezionare il blocco di codice che si desidera eseguire, quindi premere Ctrl + R (in RGui) o Ctrl + Invio (in rstudio).
  • Invia l'intero script alla console (che si chiama di sourcing uno script). In RGui, fare clic su qualsiasi punto della finestra di script, e quindi scegliere Modifica → Esegui tutti. In rstudio, fare clic in qualsiasi nell'editor di origine e premere Ctrl + Maiusc + Invio. In alternativa, è possibile fare clic sul pulsante Source.

Queste scorciatoie da tastiera sono definiti solo in rstudio. Se si utilizza un editor di fonte diversa, non si può avere le stesse opzioni.

Ora è possibile inviare l'intero script alla console R. Per fare questo, fare clic sul pulsante Origine nell'angolo in alto a destra della finestra di editor o scegliere Modifica → Fonte. Lo script avvia, raggiunge il punto in cui si chiede di ingresso, e quindi attende di inserire il vostro nome nella finestra della console. Si noti che la finestra Workspace elenca i due oggetti creati: he tuonome.

Come sorgente A Script in R

Quando si fa clic sul pulsante Source, sorgente ('~ / .active-rstudio-documenti') appare nella console. Cosa rstudio realmente fa qui è salvare lo script in un file temporaneo e quindi utilizzare la funzione di sorgente R () per chiamare lo script nella console. Ricordate questa funzione; si incontra di nuovo.


Articoli Correlati