Come faccio a sposarsi all'estero?

Ognuno ha un'idea diversa su ciò che rende il matrimonio perfetto. Per alcune coppie, un matrimonio da sogno comporta sposarsi all'estero. In alcuni casi, le coppie scelgono di sposarsi all'estero perché una delle parti del matrimonio è un cittadino di un altro paese, mentre in altri casi si fa semplicemente il matrimonio un affare favola sposando in un posto esotico e stranieri. Per una qualche ragione, le cose da considerare quando sposarsi all'estero sono ingresso legale per il paese desiderato, il permesso di sposarsi, avere la documentazione adeguata, e l'ottenimento di un certificato di matrimonio legale.

La prima considerazione quando sposarsi all'estero è che le parti possono entrare legalmente nel paese in cui il matrimonio è quello di prendere posto. Per i cittadini dall'entrata paese di destinazione non è un problema; Tuttavia, se uno, o entrambi, parti del matrimonio sono cittadini stranieri, il permesso legale di entrare nel paese deve essere assicurato. In molti casi, questo richiede un passaporto e, in alcuni casi, un visto. Se viaggiate in un cittadino degli Stati Uniti, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti in grado di fornire informazioni sui requisiti di ingresso per l'estero.

Il permesso legale per sposarsi deve anche essere ottenuti quando si pianifica per sposarsi all'estero. In alcuni paesi, i requisiti legali per sposarsi sono semplici, mentre in altri è molto complicato per un cittadino straniero. Alcune coppie decidono di condurre la cerimonia di all'estero e poi tornare al loro paese d'origine per una cerimonia civile. Questo renderà il matrimonio legale nel paese in cui i requisiti di un matrimonio legale all'estero sono troppo complesse.

In molte destinazioni popolari per sposarsi all'estero, è relativamente facile trovare i requisiti e le domande di licenza di matrimonio tramite una semplice ricerca su internet. Ci sono anche, spesso, una serie di wedding planner o servizi che includono fissano la licenza di matrimonio nella loro quota per la pianificazione della cerimonia. In molti casi, questi servizi sono relativamente poco costoso e può salvare la coppia un'enorme quantità di tempo e frustrazione, in particolare se le nozze comprende ospiti che arrivano dall'estero pure.

Anche se i requisiti variano da paese a paese, nella maggior parte dei casi, i certificati di nascita per ogni parte del matrimonio devono essere presentati con una postilla, nonché una forma di medicina di qualche tipo. E 'importante capire che una postilla non è equivalente a una copia autenticata. Un apostille è un meccanismo giuridico internazionalmente accettato per la certificazione di un documento legale da un paese per l'utilizzo in un altro paese. Negli Stati Uniti, un timbro apostille solito può essere assicurato attraverso il segretario dello stato di carica dello Stato.

Una volta che il matrimonio è finito, la coppia deve assicurare una copia ufficiale del certificato di matrimonio, o equivalente, dall'ufficio competente del paese in cui il matrimonio ha avuto luogo. Anche se la coppia può ora essere legalmente sposata nel paese in cui la cerimonia si è svolta, non possono essere nel loro paese d'origine. In molti casi, una coppia sposata all'estero deve quindi registrare il matrimonio nel suo paese d'origine di essere legalmente sposata lì.

  • Alcune coppie possono svolgere una cerimonia di nozze all'estero e poi tornare a casa per una cerimonia civile.
  • Sarà richiesto un passaporto o un visto quando sposarsi all'estero a meno che una o entrambe le parti è un cittadino di quel paese.