Chi sono i Samaritani?

I Samaritani sono un gruppo etnico e religioso distinto trovato oggi per lo più in Israele. La storia e le origini dei Samaritani sono in realtà un po 'difficile da definire, come molti dei loro scritti non sono sopravvissuti fino ad oggi, ma prova genetica indica chiaramente che essi discendono dagli israeliti. Oltre a condividere un patrimonio genetico con gli israeliti, i samaritani anche condividono una religione; la loro fede religiosa è molto simile al giudaismo, anche se ci sono alcune controversie tra le due religioni in materia di luoghi sacri e testi religiosi.

Oggi, sotto i 1.000 samaritani sono noti per essere vivi, provenienti da quattro diverse famiglie. Molti di loro vivono sul monte Garizim, un luogo santo sotto le loro credenze religiose, e altri si trovano sparsi in diverse regioni di Israele e dei territori occupati, dove vengono trattati come una minoranza religiosa. Fuori delle preoccupazioni che la ricca storia e le tradizioni dei Samaritani culturale sarebbe morto, il gruppo ha approvato i matrimoni misti ai membri della fede ebraica, nella speranza di evitare i problemi genetici associati con una piccola piscina gene.

Come un gruppo distinto, i Samaritani emerse nel periodo in cui gli Assiri invasero Israele, nel 722 aC. La loro versione della Torah emerse nel 300s aC, che riflette uno scisma tra i Samaritani e gli ebrei, e le relazioni tra i due gruppi è rimasta estremamente ostile. Capire la storia dei rapporti tra Samaritano e popolo ebraico può spiegare alcuni degli aspetti dei Samaritani nella Bibbia, in particolare nella storia del Buon Samaritano, una parabola che doveva illustrare che tutte le persone hanno avuto la possibilità di compassione.

Molte persone credono che i Samaritani sono chiamati per Samaria, una città nel nord di Israele. Tuttavia, sono in realtà il nome da un termine che significa "custode della legge," che riflette l'importanza della Torah e altri testi religiosi nella cultura Samaritano. Le versioni Samaritano e ebrei della Torah hanno un numero di differenze, e si differenziano anche su alcune questioni fondamentali. I Samaritani, per esempio, vedere il Monte Gerizim come un luogo sacro, in contrasto con i membri della fede ebraica, che venerano Monte Sion.

Oltre ad apparire nel Vecchio e Nuovo Testamento della Bibbia, i Samaritani si trovano anche nella Torah, dove sono conosciuti come Kuthim. Come altri residenti moderni di Israele, i Samaritani parlano ebraico moderno, e gli abitanti dei territori occupati palestinesi parlano arabo. Nel culto religioso, i Samaritani parlano le loro versioni di ebraico e l'arabo, mantenendo nelle lingue in vita per le future generazioni di studiare, imparare, e godere.

  • Samaritani sono un gruppo religioso presente soprattutto in Israele.
  • I Samaritani sono presenti nella Torah come Kuthim.
  • I Samaritani appaiono sia nel Nuovo e Vecchio Testamento della Bibbia.