Chi è John Newton?

02/26/2010 by admin

John Newton era un pastore anglicano di spicco che è probabilmente ricordato come l'autore dell'inno «Amazing Grace". Newton ha vissuto una vita molto interessante con alcuni elementi che sembrano quasi paradossale. Visse in un periodo molto tumultuoso della storia inglese, quando la società era in fase di importanti riforme e cambiamento, e evangelisti cristiani sono stati all'avanguardia. Egli ha interagito con un certo numero di importanti cittadini britannici come un sacerdote e consigliere, compresi i membri di spicco del parlamento e della società.

Newton è nato nel 1725 a Wapping. Ha navigato in diversi viaggi con il padre, anche un marinaio, da giovane, dopo la morte di sua madre all'età di sei anni. Suo padre aveva grandi speranze per lui; il piano era quello di installare John Newton come master slave in una piantagione in Giamaica, ma il giovane è stato premuto in servizio navale prima che questo potesse accadere. Quando ha tentato di disertare, è stato severamente punito, e ha finito per prendere servizio su una nave di schiavi. Stranamente, è stato durante il suo tempo in uno schiavista, come si chiamavano allora, che cominciò a leggere la Bibbia e altri testi cristiani, e ha infine convertito al cristianesimo evangelico.

Paradossalmente, dopo la sua conversione, John Newton ha continuato a lavorare su schiavisti, in ultima analisi, lavorando la sua strada fino alla posizione del capitano. Si ritirò solo nel 1754 a causa di infortuni che gli hanno impedito di perseguire una vita in mare, e poi ha iniziato a studiare per diventare sacerdote. Nel 1764, è stato accettato come un ministro anglicano, e fu mandato a Buckinghamshire, dove divenne sacerdote dissidente di primo piano, sostenendo altre evangelici e riformatori sociali. Nel 1779, Newton è stato offerto un posto a Londra, dove ha lavorato fino alla sua morte.

Molte persone hanno difficoltà a conciliare l'idea dei valori cristiani con il capitano di una nave di schiavi. Infatti, più tardi nella vita, John Newton divenne un fervente abolizionista, anche la pubblicazione di un tratto su di esso nel 1787, e ha scritto su circa le sue lotte con i valori cristiani e la schiavitù in altri momenti durante la sua vita. In ultima analisi, ha espresso il pentimento per il suo ruolo nel commercio degli schiavi, e alcuni degli inni che pubblicò nel 1779, tra cui "Amazing Grace", ha accennato a questo.

John Newton morì nel 1807, lo stesso anno il Parlamento britannico ha vietato il trasporto di schiavi nell'Impero Britannico. Fu sepolto in S. Maria Woolnoth, accanto a sua moglie, Mary Catlett, che lo ha preceduto nella morte. Più tardi, i due sono stati spostati Olney, il luogo della sua prima parrocchia.

  • John Newton scrisse l'inno "Amazing Grace", un inno ancora conosciuto e amato oggi.

Articoli Correlati