Che cosa fa un architetto Conservation Do?

07/30/2011 by admin

Un architetto di conservazione è un architetto specializzato in aggiornare o mantenere vecchi edifici in modo tale che la loro integrità e il valore storico rimane intatto. Spesso, si è assunto dai proprietari di un edificio che è protetto da una denominazione storica o da coloro che semplicemente desiderano mantenere o ripristinare l'autenticità di un edificio d'epoca. I doveri di un architetto di conservazione possono includere la valutazione di un sito, l'elaborazione di piani per la conservazione o l'aggiornamento di lavoro, e sovrintendere alla realizzazione di tale lavoro. Per lo svolgimento di tali compiti, ha in genere deve avere una conoscenza approfondita di varie epoche e stili architettonici, nonché la capacità di fonte materiali appropriati dai fornitori e ottenere i permessi di costruzione.

Edifici che sono degni di nota per le loro caratteristiche architettoniche e le loro eredità culturali o storici sono spesso chiamati strutture protette dal governo della città, provincia o regione in cui si trovano. In generale, tali edifici possono essere modificate solo sotto la supervisione di un particolare tipo di architetto conosciuto come un architetto di conservazione. Questo tipo di architetto può anche essere impiegato dal proprietario di un vecchio edificio che o vuole restituire l'aspetto originario del buildingâ € s o vuole modificarlo senza distruggere la sua integrità storica.

Il lavoro di un architetto di conservazione spesso inizia con una consultazione cliente e una visita in loco. In queste occasioni, l'architetto valuterà l'edificio in questione, parlare con il cliente circa le modifiche o riparazioni che desidera fare, e stabilire se queste azioni possono essere prese senza rovinare l'autenticità buildingâ € s. Se il progetto è fattibile, l'architetto e la sua società in genere redigere piani e poi sorvegliare il lavoro in quanto è in corso.

Per eseguire correttamente ogni progetto, un architetto di conservazione deve avere un certo numero di competenze e risorse. Oltre alla conoscenza architettonico generale, lei deve anche avere una comprensione estremamente approfondita di diversi periodi architettonici, di solito ottenute attraverso una combinazione di corsi post-laurea, studio indipendente, e di osservazione on-the-job. Come il ripristino o restauro di edifici storici, in particolare quelli che sono governmentally protetti, richiede materiali che fanno fede alla loro epoca, un architetto di conservazione deve essere in grado di reperirlo tutto, dai mattoni alle finestre per l'hardware da una vasta gamma di periodi e stili. Infine, un architetto di conservazione spesso funge da collegamento tra un proprietario di un edificio e la ownerâ locale, statale € s, o governo nazionale, spiegando il lavoro che sarà fatto sulla costruzione e l'ottenimento dei permessi necessari per iniziare la costruzione.

  • Architetti costruzione aiutano ristrutturare case ed edifici storici preservando il loro carattere originale.

Articoli Correlati