Che cosa è una valuta estera di cambio?

Un tasso di cambio di valuta estera è la quantità di valuta necessario per acquistare o vendere un'altra valuta. Ogni nazione del mondo ha una valuta ufficiale in cui operano. Il tasso di cambio è calcolato su base giornaliera, sulla base dei risultati delle attività di commercio di valuta estera per il giorno.

Ci sono due diversi metodi di calcolo del tasso di cambio di valuta estera: diretti e indiretti. Un tasso diretta è anche conosciuto come un moltiplicatore. Questo valore viene moltiplicato per la moneta di destinazione per determinare il valore della valuta in un'altra valuta.

Ad esempio, al fine di scambiare una sterlina inglese in Dollari statunitensi, due passi devono essere seguiti. In primo luogo, ottenere il tasso di cambio da una banca o di cambio. Moltiplicare il tasso base alla quantità richiesta in dollari USA. Questo valore è la quantità di sterline inglesi richieste. Se si guarda a un tavolo cambio diretta, è sempre letto da sinistra a destra.

Un tasso di cambio di valuta estera indiretto sia conosciuto anche come divisorio. Il tasso pubblicato giornaliera è fornito sulla base di una valuta specifica, e tutti i valori sono basati sulla valutazione di una terza valuta. Pertanto, il tasso deve essere diviso per la tariffa giornaliera per la terza valuta per ottenere l'importo effettivo richiesto nella valuta nazionale per acquistare la valuta secondaria.

Il tasso di cambio di valuta estera si basa sullo scambio che viene fatto sul cambio di valuta estera. I governi, banche e grandi aziende tengono regolarmente altra valuta paesi come un investimento. Comprano e vendono la moneta base le ultime informazioni su tale economia contee, la stabilità politica, e le previsioni economiche.

Il tasso utilizzato dai consumatori per gli acquisti e di viaggio è conosciuto come il tasso di mercato, e si basa sugli scambi completato il giorno precedente. Qualunque sia la valuta vendeva per al termine della negoziazione del giorno precedente è il tasso per il giorno lavorativo successivo. Tuttavia, questo tasso è disponibile solo quando le negoziazioni in valuta. La maggior parte delle banche e società finanziarie aggiungono un valore percentuale per il tasso, in modo che il consumatore paga più.

Le banche segnalano il mark-up come un modo per ridurre al minimo il rischio di cambio. Questo rischio è perché il dollaro oscilla e può essere scambiato a un altro quando l'operazione è in realtà processi. La realtà è la differenza tra il tasso registrato e il tasso di banca è puro profitto per le banche. Il livello di negoziazione attiva e la classifica nel mercato dei cambi sono entrambi buoni indicatori di forza valute nel mercato globale.

  • Vari tipi di valute, inclusi dollari, sterline, euro e.