Che cosa è una resistenza zavorra?

Un resistore di zavorra è un componente elettronico che viene spesso utilizzato per regolare la corrente in un circuito. Alcuni dispositivi, come lampade fluorescenti, possono presentare una qualità noto come resistenza negativa, dove un aumento di corrente può comportare una diminuzione della tensione. Questa resistenza negativa può danneggiare l'alimentatore o la distruzione del dispositivo. Resistenze zavorra sono tipicamente collegati in serie con un carico negativo e sfruttare il fatto che tutti i componenti di un circuito in serie ricevono la stessa quantità di corrente elettrica. Alcuni reattori sono semplicemente resistenze in serie, mentre altri fanno uso di condensatori e componenti più complessi.

Ci sono diversi tipi di resistenza zavorra, compresi fissi, variabili, e reattiva. Mentre l'uso più comune di un resistore di zavorra è di regolare il flusso di corrente ad un carico resistenza negativa, essi possono essere utilizzati anche in altre situazioni. Resistenze di ballast fisse sono comunemente utilizzati in dispositivi a bassa potenza quali diodi emettitori (LED) e lampade al neon. I LED sono un esempio di un carico resistenza positiva che possono beneficiare di una resistenza di ballast.

Un altro esempio di un resistore di zavorra fissa utilizzato con un carico positivo è nei sistemi di accensione di veicoli più vecchi. Resistenze zavorra erano utili in queste applicazioni a causa dei sistemi di accensione, che sono stati progettati per funzionare a tensioni basse disponibili durante l'avviamento. Senza resistenze zavorra, questi sistemi potrebbero essere danneggiati dalle tensioni superiori presenti dopo gomito. Più tardi i sistemi di accensione a stato solido hanno fatto via con resistenze di zavorra, dato che erano più in grado di operare in entrambi i livelli di tensione e di rilascio in esecuzione.

Resistori variabili funzionano in modo simile alle lampade ad incandescenza, dal fatto che la loro resistenza tende ad aumentare in risposta ad un aumento del flusso di corrente. Alcune lampade a vapori di mercurio includono un filamento incandescente che può agire come una zavorra interna. Questi tipi di reattori variabili hanno alcuni vantaggi rispetto resistori fissi perché possono rispondere dinamicamente ai cambiamenti nel flusso di corrente. Lampade di alta potenza spesso utilizzare un alimentatore reattivo, ad esempio un induttore in linea.

Reattori elettronici prevedono l'utilizzo di componenti a stato solido per aumentare l'efficienza. L'uso di un alimentatore elettronico in un elemento come una lampada fluorescente può avere anche altri vantaggi, come ridurre o eliminare l'effetto di sfarfallio che può essere causata da variazioni di frequenza di alimentazione. Reattori elettronici sono utilizzati anche in una varietà di altri prodotti, come il monitor LCD.

  • Un resistore è un componente elettronico che può abbassare la tensione del circuito e il flusso di corrente elettrica.
  • Un resistore variabile è in grado di gestire i flussi di energia elettrica ad un livello specifico, nonché sotto di tale livello.
  • Resistenze di carbonio offrono resistenza importo "fisso" per un circuito.