Che cosa è una relazione grammaticale?

03/18/2010 by admin

Relazione grammaticale è una parte della linguistica che studia i rapporti di elementi all'interno di una clausola, frase, o una frase da un punto di vista grammaticale. Il mezzo principale di studiare questo è attraverso le relazioni dei soggetti, oggetti, ausiliari e complementi. Queste relazioni poi determinano i casi grammaticali e categorie delle parole contenute con la sentenza e quindi contribuiscono a determinare la sintassi della frase.

I linguisti hanno usato la teoria relazione grammaticale per determinare l'idea di grammatica relazionale e anche un ulteriore sviluppo chiamato arco paio grammatica. Entrambi sono contro-teorie alle idee di Noam Chomsky di grammatica trasformazionale, che prende in esame i significati più profondi della struttura della frase. In grammatica relazionale, le relazioni grammaticali di base di una lingua determinano il successivo sviluppo di relazioni sintattiche. In altre parole, tutte le nozioni concettuali nascono da funzione e non viceversa.

La relazione grammaticale il soggetto ha con il verbo e l'oggetto determina la struttura. Questo rende il soggetto la parte più importante della frase. Nella frase "Bob ha colpito Jim con una torta di panna," Bob è il soggetto e determina la forma del resto della frase.

Gli oggetti sono una cosa o una persona che si riferisce al soggetto. Non ci possono essere oggetti, un oggetto o più oggetti all'interno di una clausola o frase. Nella frase "Bob ha colpito Jim con una torta di panna," Jim è il primo oggetto e la torta di crema è il secondo oggetto. Ci sono tre tipi di oggetti: diretti, indiretti, e preposizionali.

L'aggiunta è un pezzo di informazioni aggiuntive, che può essere rimosso senza significato pena perdere. Ad esempio, "Bob ha colpito Jim" è altrettanto efficace come "Bob ha colpito Jim con una torta di panna." Il complemento è un pezzo di ulteriori informazioni che non devono essere inclusi. Ad esempio, "Bob getta" non ha alcun significato reale a meno che il lettore sa che cosa è gettato; il complemento a questa frase sarebbe "una torta di panna."

Nel campo delle relazioni grammaticali, il soggetto è sempre il soggetto e l'oggetto è sempre l'oggetto. Questa è la principale differenza tra relazione e la sintassi grammaticale. Una volta che le funzioni di base e le forme di tutte le parole nella frase sono state determinate, i loro valori tematiche o sintattiche possono essere identificati.

Differenziare relazione grammaticale e di sintassi in questo senso è come dividere a parte una torta a strati. Lo strato di torta è la funzione e lo strato di crema è il valore tematica. Mentre il soggetto e oggetto sono costanti, uno di essi può essere l'agente o il paziente, o anche lo strumento in termini sintattici.

L'agente è la persona o l'oggetto che fa l'azione. I pazienti sono quelli che ricevono l'azione. Gli strumenti sono utilizzati per fare l'azione da parte dell'agente. Le tre frasi seguenti dimostrano come la relazione grammaticale delle parole determina le funzioni sintattiche:

"Bob ha gettato una torta di panna a Jim."
"Bob è stato colpito con una torta di panna lanciata da Jim."
"Bob è stato gettato da Jim presso la torta di crema."

In tutti e tre frasi, Bob è il soggetto e Jim e la torta di crema sono oggetti. Sintatticamente, tuttavia, il rapporto soggetto-verbo determinato valori diversi. Ciò significa che Bob è l'agente nella prima, il paziente nel secondo, e lo strumento nel terzo.

  • Relazione grammaticale è una parte della linguistica che studia i rapporti di elementi all'interno di una clausola, frase, o una frase da un punto di vista grammaticale.

Articoli Correlati