Che cosa è una no-fly zone?

Una no-fly zone è una zona o territorio in cui gli aerei non possono volare. Questo può essere parte di un'operazione militare in cui le truppe internazionali impongono una delle Nazioni Unite (ONU) regolamento. Una no-fly zone può riguardare anche alcune zone del terreno attorno al quale un governo nazionale non vuole gli aerei. Tali aree sono spesso classificate, contenente le informazioni e le tecnologie sensibili.

Passato no-fly zone comprendono Iraq (1993-2003) e la Bosnia-Erzegovina (1993-1995). La no-fly zone in Iraq è stato istituito dalle forze internazionali, tra cui Gran Bretagna e Turchia, per proteggere le persone curdi nella parte settentrionale del paese. Una zona simile è stato istituito nel 1992 per proteggere la popolazione sciita del sud dell'Iraq. La no-fly zone bosniaco è stato progettato per proteggere i civili dagli attacchi aerei.

No-fly zone legate al combattimento sono creati da gruppi di nazioni in risposta a conflitti o crisi umanitarie. Il diritto di costituire una tale zona è designata da una risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, ma, come in Kosovo, questo non è sempre necessaria. Protezione tali risoluzioni richiede un voto di maggioranza in consiglio e non voci di dissenso da parte dei membri permanenti, tra cui Gran Bretagna, Francia, Stati Uniti, Russia e Cina.

No-fly zone sono applicate da una combinazione di forze che si sono offerti volontari per partecipare. L'applicazione può essere effettuata solo una volta la propria forza aerea dell'opposizione è stato disattivato. Al fine di proteggere pattugliare aerei, gli alleati delle Nazioni Unite hanno bisogno di mettere fuori le difese antiaeree del oppositionâ € s. Bombardamenti spesso tentano di distruggere aerodromo decollare e piste di atterraggio, anche.

No-fly zone applicazione richiede anche il supporto logistico. Questo si riferisce sia ai vettori aerei vicine o aerodromi amichevoli nei paesi vicini. Forze aeree potranno utilizzare queste risorse per rifornirsi di carburante, manutenzione, e ri-armare i loro aerei. A causa della mancanza di radar di terra per aiutare gli aeroplani guida, reati militari emanati in attuazione di una no-fly zone si basano su Airborne Warning e di controllo (AWACS) aerei.

Non militari non fly zone spesso proteggono le zone sensibili e strutture. Ad esempio, l'impianto nucleare in Kahuta, Pakistan, è coperto da tale zona. Negli Stati Uniti, ci sono no-fly zone intorno a settori come l'impianto di assemblaggio nucleare di Amarillo, Texas, e la base sottomarina navale in Kings Bay, Georgia.

Un uso meno conosciuto di no-fly zone è quello di proteggere le aree di importanza culturale. Un buon esempio di questo tipo di no-fly zone è quello sopra e intorno Machu Picchu in Perù. Un altro riguarda il Taj Mahal in India. Altri esempi includono Buckingham Palace e Whitehall in Gran Bretagna, l'edificio Taipei 101 a Taiwan, e Constitution Avenue a Islamabad, Pakistan.

  • Lo spazio aereo sopra Buckingham Palace - la residenza ufficiale della famiglia reale britannica - è una no-fly zone.
  • Le Nazioni Unite, che ha sede a New York City, in grado di stabilire una no-fly zone su una regione dilaniata dalla guerra.
  • No-fly zone sono state stabilite in Iraq 1999-2003.
  • Aeromobili non sono autorizzati a volare sopra le rovine di Machu Picchu, che sono nella regione di Cusco del Perù.