Che cosa è una fosfolipasi?

02/27/2011 by admin

Un fosfolipasi è un membro di un gruppo molto complesso di enzimi che degradano i fosfolipidi in acidi grassi e altri composti. Fosfolipidi contengono acidi grassi, un gruppo fosfato, e spesso un gruppo digliceride. Questo è un composto con due gruppi glicerolo. I fosfolipidi sono componenti di tutte le membrane delle cellule.

Ci sono un certo numero di differenti classi di fosfolipasi. Anche all'interno della stessa classe, gli enzimi possono avere molto diverse somiglianze di sequenza e le modalità di regolazione. I loro prodotti sono spesso molecole di segnalazione che trasmettono istruzioni alla cella di avviare o terminare reazioni. Le loro attività sono strettamente regolati a causa di questo.

Fosfolipasi sono definiti dalla reazione enzimatica che catalizzano. Le classi sono fosfolipasi A, che ha membri A1 e A2; fosfolipasi B, che può svolgere le reazioni sia di A1 e A2; fosfolipasi C; e la fosfolipasi D. Fosfolipasi è di solito abbreviato in PL.

Tra le classi più ben studiato è PLA2, che è un grande gruppo di enzimi di famiglie di proteine ​​non correlate. PLA2 è definita dalla sua uscita di un acido grasso dal secondo gruppo di carbonio del glicerolo. Alcuni PLA2 rimangono all'interno della cellula e sono conosciuti come PLs citosolici o cPLA2. Essi traslocano alle membrane quando il livello di calcio aumenta. Un gran numero di PLA2 sono secreti di fuori della cellula.

Un esempio del tipo secreta è PLA2 pancreatica. Questo è il principale PL nella secrezione pancreatica. Esso catalizza l'idrolisi dei fosfolipidi nella dieta in modo nutrienti possono essere digeriti.

Altri tipi di PLA2 secrete possono avere funzioni molto diverse. Un tipo fornisce una protezione contro i batteri in lacrime umane. Un altro tipo di PLA2 genera acidi grassi liberi per lo strato più esterno della pelle.

Entrambi cPLA2s e alcune delle PLA2 secrete possono generare l'acido grasso acido arachidonico dai fosfolipidi di membrana. Questo è un acido grasso polinsaturo 20 carbonio. Una volta liberato dai fosfolipidi, può essere ossigenato per generare eicosanoidi. Questi composti possono influenzare molte risposte potenzialmente patogeni. Ad esempio, le prostaglandine gruppo ormone sono tipi di eicosanoidi e possono causare infiammazione.

Inibitori di PLA2 possono avere applicazioni cliniche. Il ruolo delle PLA2 secreti nel metabolismo lipidico può avere effetti sulle malattie umane. Aumento dei livelli di questi enzimi sono stati correlati con la malattia coronarica. Nuovi inibitori sono stati sviluppati che mostrano promessa nel trattamento di pazienti con questo disturbo. Inibitori di PLA2 cerebrali sono state proposte per il trattamento di disturbi neurologici.

Ci sono un certo numero di recettori identificati per PLA2. I recettori sono proteine ​​che legano specificamente e strettamente una particolare molecola e trasmettono un segnale. Alcuni veleni rettili e invertebrati sono PLA2 secreti tossici. Si pensa che manifestano la loro tossicità legandosi ai recettori PLA2 mammiferi.

La famiglia PLC è un altro gruppo che è molto studiato per i suoi ruoli in fisiologia dei mammiferi, in particolare in causa segnalazione cellulare. PLC si trovano solo intracellulare, o all'interno delle cellule. Questi enzimi fendono fosfolipidi prima del gruppo fosfato, generando diacilglicerolo, DAG, e inositolo trifosfato, IP3. IP3 diffonde nel citoplasma e provoca livelli di calcio a salire lì. Ciò genera una serie di variazioni nel metabolismo cellulare.

Le attività combinate di DAG e calcio da PLC attivano proteina chinasi C. Questa è una famiglia di enzimi regolatori chiave che aggiunge un gruppo fosfato ad un certo numero di proteine. Proteina chinasi attività C è coinvolta nella regolazione della crescita cellulare normale. È stato anche implicato nello sviluppo del tumore. Lo sviluppo di inibitori a PLC è un'area attiva di ricerca.

La secrezione di PL è anche pensato per essere una strategia utilizzata da batteri, parassiti e funghi patogeni di infettare il loro ospite. Diversi tipi di PL sono stati implicati in patogenicità. Essi comprendono PLA1, PLA2, e PLB.


Articoli Correlati