Che cosa è una fonte di calore?

Una fonte di calore è qualsiasi area, oggetto o meccanismo che crea calore. Il calore è generato dal movimento di energia da una zona all'altra, sia nella stessa struttura o quelli separati. Esistono numero di fonti di calore che esistono in natura, dal sole al centro della Terra, e alcuni che sono completamente artificiale. L'uso più comune per una fonte di calore è la produzione commerciale di elettricità.

Terra ha una varietà di fonti di calore naturali disponibili per l'uso. Un vantaggio di utilizzare una fonte di calore naturale è che l'energia deve essere speso per creare o mantenere il calore. Un altro vantaggio è che le fonti di calore naturale tendono ad essere sia molto longevi o funzionalmente infinita nella loro produzione di calore. Gli inconvenienti possono comprendere i livelli di fornitura incoerenti e requisiti complessi o costosi per la cattura. Diversi tipi di fonti di calore sulla Terra, però, sono convenienti, perché sono accessibili in quasi tutti i settori.

Una fonte di calore geotermica è sotto la superficie della Terra, dove possono essere trovati in incredibilmente alte temperature. Queste fonti sono il risultato di calore residuo dalla creazione del pianeta e nuova calore generato dal movimento del tettonici piastre. geyser di vapore sono un esempio di calore geotermico che può essere catturato e usato. La Terra stessa è molto caldo sotto la sua superficie, in modo da scavare giù abbastanza lontano raggiungerà una zona di intenso calore che può anche essere sfruttata.

Il sole è un'altra fonte di calore naturale. Sia potente e rinnovabile, è il principale fornitore di calore al pianeta. Attraverso l'uso di pannelli solari, energia termica solare può essere utilizzato per direttamente generare elettricità. numerosi, specchi focalizzati possono essere utilizzati per concentrare il calore su alcune zone di aumentare drasticamente la temperatura di grandi quantità di acqua o gas. Svantaggi di calore solare comprendono essendo in grado di produrre energia quando c'è copertura nuvolosa pesante e di notte.

Ci sono anche fonti di calore alternative che esistono ma che non sono in uso diffuso. Batteri che sono una parte naturale dell'ambiente può essere utilizzato al calore che producono. Questi batteri decompongono la materia organica e attraverso un processo biochimico creano calore man mano che crescono e si riproducono.

Fonti di calore artificiali sono anche disponibili. Uno dei più noti è una fonte di calore nucleare. Affinando specifici composti in una forma molto pura o la creazione di sostanze non si verificano naturalmente elementi radioattivi possono essere formati. Il trasferimento di energia come atomi di decadimento provoca una grande quantità di calore per essere rilasciato. Questo calore viene usato per generare vapore che opera turbine e genera energia elettrica.

  • I pannelli solari utilizzano il calore solare per generare elettricità.
  • Fonti di calore geotermiche sono calore residuo dalla Terra, e nuovo calore generato dal movimento delle placche tettoniche.