Che cosa è un verdetto della Corte?

06/19/2012 by admin

Quando un caso va a processo davanti a una giuria, è dovere e la responsabilità di giurati per deliberare sulla base delle prove presentate da entrambe le parti e per raggiungere un verdetto della corte. Un verdetto è una decisione presa dai giurati per stabilire se un imputato è colpevole o non colpevole in un processo penale o se un imputato è responsabile in un processo civile. La decisione si basa solo su fatti, e un giudice deve decidere sulla pena per condanna o inserendo il giudizio se un imputato è colpevole o responsabile. Ci sono verdetti speciali in cui il giudice deve decidere se l'imputato è colpevole. Il lavoro della giuria in questi casi è quello di decidere rigorosamente sui fatti senza fare inferenze per colpa o responsabilità.

In una causa civile, la giuria riceve istruzioni dal giudice dopo gli argomenti di chiusura, e deve deliberare sulla prova a raggiungere un verdetto. Il verdetto della corte che i giurati raggiungono spesso è duplice: la responsabilità del convenuto e l'importo del risarcimento dei danni. La giuria deve discutere e dibattere i fatti, al fine di giungere ad una decisione in base alla norma giuridica che il giudice li istruì da usare. Un membro della giuria viene spesso chiesto di dichiarare il verdetto a favore di tutta la giuria, e quella persona si chiama il capo della giuria. I giurati devono raggiungere un verdetto a maggioranza sufficiente o all'unanimità, a seconda della giurisdizione e il tipo di caso.

Il verdetto della corte di serie in un processo penale che i giurati spesso offrono è "colpevole" o "non colpevole". Ci possono essere più conta che una giuria deve prendere una decisione in merito, e ogni conteggio può finire con un verdetto diverso. Prima di una giuria è consentito di giungere ad una decisione definitiva, il giudice dà spesso li istruzioni su come deliberare sulle prove e le norme giuridiche che devono essere soddisfatte, come "al di là di ogni ragionevole dubbio". Un giudice deve spesso accettare un verdetto di "non colpevole", ma un giudice può essere in grado di mettere da parte un verdetto "colpevole", se le conclusioni raggiunte dalla giuria erano irragionevoli o per altri motivi. Il giudice spesso entra in un giudizio una volta che il verdetto è ricevuto e deve condannare il convenuto, se il verdetto è "colpevole".

Alcuni casi si traducono in una giuria appesa se non possono raggiungere un verdetto sulla base di una maggioranza sufficiente o all'unanimità, a seconda di quale è richiesto dalle norme di legge applicabili in caso presentato. Il giudice può inviare la giuria torna a deliberare ulteriormente. Se un verdetto non può essere raggiunto, poi un giudice spesso dichiara un errore giudiziario. L'attore o il pubblico ministero possono portare nuovamente il caso in tribunale.

  • I membri della giuria sono impegnati al verdetto che fanno insieme.
  • Sentenze della Corte sono fatte solo dopo che tutte le prove è stato rivisto.
  • I media locali potrebbero accamparsi fuori da un tribunale, in attesa di un verdetto in casi di alto profilo.
  • Mentre il verdetto del giudice è tipicamente finale, molte giurisdizioni consentono una parte di chiedere un appello.
  • Un verdetto tribunale stabilisce se qualcuno è colpevole di un crimine.

Articoli Correlati