Che cosa è un test bronchiale Challenge?

Un challenge test bronchiale è un metodo diagnostico utilizzato per verificare l'asma nei pazienti con difficoltà respiratorie occasionali. In un test di provocazione bronchiale, il paziente inala certa quantità di un farmaco, come metacolina o istamina, che provoca restringimento delle vie aeree. L'asma è generalmente caratterizzata da ipersensibilità delle vie aeree, così un individuo con asma generalmente risponde ad una dose inferiore del farmaco utilizzato per la prova. Spirometria, un test clinico in grado di misurare la velocità e il volume di respirazione, è utilizzato per valutare il grado di costrizione delle vie aeree. Il test di provocazione bronchiale può essere molto impegnativo e anche doloroso per alcuni pazienti, così sono spesso utilizzati altri metodi diagnostici.

Farmaci utilizzati in un test di provocazione bronchiale sono destinati a indirizzare i vari recettori che causano costrizione delle vie aeree. L'istamina, per esempio, si rivolge il recettore dell'istamina H1. Quando questo recettore è esposto all'istamina, si innesca una serie di segnali che portano alla costrizione delle vie aeree. Allo stesso modo, metacolina avvia un percorso segnale di partenza con il recettore M3, anche portando a costrizione delle vie aeree. Una bassa dose di istamina o metacolina può spesso indurre costrizione delle vie aeree nei pazienti attraverso queste vie, facendo test di provocazione bronchiale utili strumenti di diagnostica.

In alcuni casi, è possibile diagnosticare l'asma esaminando sintomi o tentare trattamento senza ricorrere al challenge test bronchiale. Questo è spesso preferibile, come il test di provocazione bronchiale volte può tornare falsi positivi e può essere fisicamente faticoso. Indotta costrizione delle vie aeree può portare a tosse violenta e dolorosa, che, oltre ad essere sgradevole per il paziente, spirometria rende difficile. Il test può essere anche un po 'pericoloso nel peggiore dei casi e gravemente sgradevole al meglio per i pazienti che hanno già problemi con la costrizione delle vie aeree o ostruzione. False diagnosi di asma sono possibili quando i sintomi di asma sono causati da esposizione a fattori ambientali nocivi o dall'esercizio particolarmente faticoso.

Per testare e maggiore chiarire la diagnosi fatta con un test di provocazione bronchiale, farmaci noti come broncodilatatori possono essere somministrati. Tali sostanze sono utilizzati per invertire gli effetti delle sostanze che portano alla costrizione delle vie aeree. La loro efficacia può essere utilizzato per confermare che la costrizione è causato dalle vie di segnalazione sospetti. Inoltre, la somministrazione di sostanze utilizzate per invertire costrizione può essere usato per testare la capacità di queste sostanze di trattare il paziente in futuro. Inalatori, per esempio, contengono broncodilatatori a essere utilizzati da pazienti di asma durante attacchi di asma.

  • La sfida bronchiale viene utilizzato per verificare l'asma.
  • Il sistema respiratorio.