Che cosa è un carapace?

In anatomia animale, il carapace è la sezione dorsale di un esoscheletro o shell. Carapaci si verificano in un certo numero di diversi tipi di animali, tra cui molte specie di artropodi. Gli unici animali vertebrati per farli sono tartarughe e testuggini.

In biologia, le specie sono classificati per le caratteristiche che condividono e organizzati in gruppi gerarchici - denominato phylums, subphylums e classi - che aiutano a definire le più ampie "famiglie" all'interno del regno animale. Il più grande gruppo di animali per avere carapaci sono gli artropodi. Questo phylum consiste animali segmentato con esoscheletro, che sono essenzialmente scheletri esterni. Tra artropodi, due gruppi contengono specie con Carapaces: crostacei e aracnidi.

La subphylum di crostacei contiene decine di migliaia di specie, tra cui granchi, aragoste, gamberi e animali minuscoli chiamati fitoplancton. In queste specie, la corazza è un segmento duro dell'esoscheletro che protegge dorsale, o superiore, parte del cefalotorace, il segmento che costituisce la parte superiore del corpo e contiene gli occhi e la bocca. In alcuni casi, i progetti carapace al di là del cefalotorace in un picco sottile chiamato un rostro, da una parola latina che significa "ram". In molti crostacei, l'esoscheletro è biomineralized, il che significa che consiste principalmente di minerale, di solito carbonato di calcio. Questa composizione rende il carapace estremamente forte e rigida, proteggendo il corpo vulnerabile del crostaceo.

Nella classe aracnide, l'esoscheletro di solito non è biomineralized nella stessa misura come in crostacei. In aracnidi, il termine si riferisce carapace ancora la parte dorsale del esoscheletro che protegge il cefalotorace. Questa porzione di esoscheletro ospita gli occhi e altri organi. In alcune specie, è suddivisa. Alcuni biologi si riferiscono ai carapaci di aracnidi come "scudi dorsali prosomal" al fine di evitare confusione con carapaci in altre specie.

Oltre a crostacei e aracnidi, alcuni vertebrati, ovvero tartarughe e testuggini, hanno carapace. In questi animali, la colonna vertebrale e le costole fusibile di lastre di osso per formare un guscio duro. La sezione dorsale questa shell è chiamata carapace, mentre la sezione ventrale è chiamato il piastrone. La superficie esterna del guscio è protetto da piastre chiamati placche, da una parola latina che significa "scudo". Alcune specie di scudi mancanza tartaruga; queste specie sono spesso chiamati "soft-guscio", anche se il carapace osseo esiste ancora sotto la pelle.

Il termine "carapace" è spesso usato in inglese moderno per riferirsi a qualsiasi guscio duro. Questo utilizzo è imprecisa in due modi. In primo luogo, il termine si riferisce propriamente solo a determinati tipi di conchiglie. La superficie dorsale di un'aragosta, per esempio, ha diverse piastre fisso, ma solo uno di loro è il carapace. Inoltre, in alcune specie, come in molti ragni, la corazza non è così difficile come in tartarughe o crostacei, perché è semplicemente la sezione dell'esoscheletro copre cefalotorace dorsale.

  • Aracnidi hanno carapaci che proteggono parte del torace.
  • Crostacei hanno carapaci relativamente dure.