Che cosa è sul posto di lavoro Diffamazione?

Diffamazione Workplace si riferisce a dichiarazioni calunniose e diffamatorie fatte da un collega di lavoro, datore di lavoro, o dei dipendenti. In alcuni casi, diffamazione luogo di lavoro può provocare gravi danni alla reputazione o la carriera di una persona, e può essere legalmente perseguibile. Ci sono diversi criteri che devono essere soddisfatti affinché una dichiarazione da considerare giuridicamente diffamatori; dal momento che le leggi sulla diffamazione variano da Stato, è generalmente meglio consultarsi con un avvocato locale per determinare se un caso di diffamazione è perseguibile.

In molti casi, si verifica sul posto di lavoro diffamazione quando un dipendente lascia l'azienda o viene licenziato. Quando viene chiamato per i riferimenti, un ex capo arrabbiato o collega di lavoro possono decidere di rendere dichiarazioni false e dannose sul carattere o comportamento della persona al fine di ottenere vendetta o lui o lei una lezione insegnare. Workplace diffamazione può anche avvenire all'interno di un ambiente di lavoro, come quando un collega fa deliberatamente una dichiarazione falsa di un'altra persona al fine di annullare le sue probabilità di ottenere una promozione. Mentre diffamazione può essere un evento comune, legalmente perseguibile diffamazione luogo di lavoro deve soddisfare diverse linee guida importanti da considerare per una causa.

In primo luogo, diffamazione posto di lavoro deve essere fatto come una constatazione di fatto, non solo un parere. Le opinioni sono affermazioni soggettive fatte senza il beneficio di una garanzia di fatto, come "Penso che lei è una persona pigra". Una dichiarazione di fatto non lascia spazio per la soggettività, come ad esempio "Ha rubato i soldi dalla compagnia ogni settimana." Le opinioni sono generalmente considerati una forma di libertà di parola, mentre le dichiarazioni destinate ad essere bisogno di fatto di essere sostenuta da realtà. Inoltre, la persona accusata di diffamazione deve essere o consapevolmente e maliziosamente mentire, o può dimostrare di essere grave negligenza nell'assumere la verità di una constatazione di fatto.

Uno dei criteri comuni per diffamazione posto di lavoro è che la dichiarazione deve essere fatta a un terzo. Il terzo può essere un supervisore, un collega, di riferimento-checker, o altra persona affiliata con la società o industria. Dichiarazioni diffamatorie scritte, come e-mail, lettere e appunti, sono chiamati diffamazione sul posto di lavoro. Dichiarazioni orali, come quelli realizzati nel corso di una verifica dei risultati, una riunione o una conversazione personale, sono chiamati calunnia sul posto di lavoro.

Se una persona scopre che lui o lei viene diffamato, il primo passo potrebbe essere quello di chiamare un avvocato. Mentre una causa per diffamazione è possibile, può essere meno costoso e altrettanto efficace per avere un avvocato scrivere la lettera cessate-il-e-desistere al partito diffamare. Questa lettera fa il diffamatore sapere che l'azione legale è sul tavolo dovrebbe lui o lei persistono nel fare palesemente false accuse, e può essere sufficiente per fermare il problema. Se diffamazione continua, un avvocato può essere in grado di consigliare il cliente su come procedere con una querela per diffamazione.

  • In qualsiasi posto di lavoro, è importante che tutti i dipendenti ritengono che eventuali rimostranze saranno ascoltate in modo equo e senza retribuzione.
  • Workplace diffamazione può diventare una questione giuridica.
  • Diffamazione spesso si verifica dopo un dipendente si chiude o viene licenziato.
  • Diffamazione Workplace coinvolge la reputazione di un dipendente venga danneggiato sul posto di lavoro.