Che cosa è Pralidoxime?

Alcuni farmaci combattere gli effetti del veleno nel corpo, e pralidoxime è uno di questi farmaci. Veleni specifiche che la medicina possa trattare comprendono pesticidi organofosfati e alcuni agenti di guerra chimica. Pralidoxime tipicamente viene utilizzato in combinazione con un altro farmaco chiamato atropina.

Quando veleni come agenti nervini militari o fertilizzanti organofosfati influenzano il corpo umano, hanno l'effetto di inattivare un enzima chiamato colinesterasi. I veleni agiscono sui muscoli del corpo e paralizzare loro movimento. I muscoli sono necessari per i processi di base come la respirazione, quindi questo può essere letale. Pralidoxime fa di nuovo il lavoro enzima colinesterasi, vanificando in tal modo alcuni degli effetti negativi del veleno. E 'anche possibile modificare direttamente alcuni dei veleni a forme innocue.

Il risultato di questi effetti è che i muscoli paralizzati causate da avvelenamento possono funzionare di nuovo, e la persona avvelenata possono respirare. Atropina - un'altra sostanza chimica che viene somministrato con il farmaco - ha anche effetti benefici sulla respirazione, ma in un modo che è diverso da quello di pralidoxime. Entrambi i farmaci insieme danno il miglior risultato sulla ripresa della respirazione. I segni di avvelenamento che indicano la necessità di farmaci comprendono insolitamente piccole pupille degli occhi, perdita di controllo dell'intestino e convulsioni.

Pralidoxime potrebbe essere somministrato in caso di ingestione accidentale o intenzionale di pesticidi organofosfati. Esempi di pesticidi che possono essere trattati con il farmaco in caso di avvelenamento includono malathion, diazinon e sarin. Un sovradosaggio di alcuni farmaci potrebbe anche essere curabile con pralidoxime. Persone che hanno miastenia gravis potrebbero prendere farmaci come neostigmina, che possono causare lo stesso tipo di paralisi muscolare come veleni se viene ingerito troppo.

I membri delle forze armate potrebbero essere addestrato in tecniche di iniezione e avere accesso al farmaco in caso di attacchi terroristici che coinvolgono agenti nervini. Questa preparazione può garantire che, in situazioni di emergenza, il personale militare può trattare se stessi e evitare vittime. Pralidoxime potrebbe anche essere stoccato in aree in cui gli agenti nervose o organofosfati possono essere rilasciati in un incidente industriale.

Potenziali effetti collaterali di questo farmaco includono dolore al sito di iniezione, problemi di visione e vertigini. Ritmo cardiaco e la pressione sanguigna potrebbero essere interessati, come la forza muscolare può e la vigilanza. Se si verifica un sovradosaggio, poi supporto medico potrebbe essere necessario per mantenere la respirazione del paziente. Come molti come tre iniezioni del farmaco, insieme a atropina, potrebbe essere necessaria per combattere gli effetti di avvelenamento in determinate situazioni.

  • Pralidoxime può essere utilizzato in combinazione con la respirazione di soccorso e compressioni toraciche per salvare la vita di qualcuno sovradosaggio o che è stato avvelenato.