Che cosa è polonio?

10/31/2016 by admin

Polonio è un elemento chimico radioattivo estremamente instabile che forma come parte del processo di decadimento del radio, un altro elemento radioattivo. Perché polonio è una fase in processo di decadimento del radio, è talvolta chiamato il radio F. Questo elemento appare in tracce in natura, di solito in minerali di uranio, e la maggior parte dei suoi usi sono in fisica teorica. Essa ha alcuni usi industriali, ma a causa della sua radioattività, i consumatori è improbabile che incontrarlo.

L'instabilità di questo elemento rende difficile per gli scienziati per identificare le sue proprietà chimiche. Si assume una forma solida in forma pura, e sembra avere una struttura fisica cristallina. E 'tipicamente classificato come un metalloide, e come si potrebbe immaginare, è altamente tossico per la sua radioattività. Data la rarità di polonio, e 'difficile incontrarlo; se si vede abbastanza per essere in grado di essere in grado di esaminare le sue proprietà fisiche, sarai morto da esposizione a radiazioni. Sulla tavola periodica degli elementi, è possibile trovare il polonio in Po, e ha un numero atomico 84.

La scoperta del polonio è accreditato a Marie Curie, che la chiamò per la sua nativa Polonia nel 1898. Curiosamente, il nome del polonio è in realtà radicata nella protesta politica; Polonia non esisteva come nazione indipendente, al momento, e Curie ha voluto richiamare l'attenzione situazione della Polonia. In ultima analisi, la Polonia è diventata indipendente nel 1918, per poi essere annessa alla Russia durante l'era comunista. Curie ricevuto non uno ma due premi Nobel per il suo lavoro sul polonio e il radio, uno nel 1903 e un altro nel 1911. I suoi contributi alla scienza sono immortalati nella curio elemento e nel Curie, una unità di radiazione.

Nei laboratori, polonium viene usato come fonte di neutroni per esperimenti. Può essere prodotto bombardando un isotopo di bismuto con particelle alfa; polonium prodotta attraverso questa pratica è utilizzata anche nei reattori nucleari. L'elemento compare anche in alcuni dispositivi che sono progettati per ridurre o eliminare statica, ed è talvolta utilizzato nella fabbricazione di candele, pure. Polonio ha 34 isotopi, tutti capita di essere radioattivo pure.

Questo elemento è estremamente tossico; L'esposizione ad una sorprendentemente piccola quantità può essere mortale. Come risultato, le persone che lavorano con il polonio sono molto attenti intorno a minimizzare la loro esposizione. Il polonium naturale nella Terra non è generalmente considerato pericoloso, poiché l'elemento è così raro e contribuisce una piccola quantità di radiazione di fondo. Tuttavia, poiché l'elemento si concentra in diversi organi vitali, è importante monitorare l'esposizione vita per gli scienziati che possono essere a rischio di avvelenamento.

  • Il polonio è prodotto bombardando un isotopo di bismuto con particelle alfa.
  • Sulla tavola periodica degli elementi, polonium viene identificato dal simbolo Po, e ha un numero atomico 84.
  • Marie Curie ricevette due premi Nobel per il suo lavoro sul polonio e il radio.

Articoli Correlati