Che cosa è Phonophobia?

08/18/2012 by admin

Fonofobia, o ligyrophobia, è la paura di suoni forti o anche la propria voce. Come molti tipi di fobie, questa condizione è di solito accompagnata da ansia, tachicardia, nausea, difficoltà di respirazione, sudorazione eccessiva, e secchezza delle fauci. In generale, è caratterizzato da una sensazione di terrore o di panico riguardo rumori forti, spesso con conseguente prevenzione di tali suoni quando possibile. Purtroppo, alcuni casi gravi includono paura di una propria voce, le voci di altre persone o altri suoni che di solito sono inevitabili nella vita. Pertanto, fonofobia impedisce spesso afflitti da avere una vita normale, a meno si chiede il trattamento.

Una delle cause più comuni di fonofobia è un evento traumatico, che è noto per la creazione di una sensazione di ansia quando si tratta di suoni forti. Infatti, gli eventi negativi sperimentato in giovane età sono spesso responsabili per lo sviluppo di varie fobie, non solo questo. Naturalmente, alcune persone con questa condizione sono geneticamente predisposti ad esso, come si può essere eseguito in famiglia, quindi non è sempre necessario aver vissuto un evento traumatico a soffrire di fonofobia. In alcuni casi, la causa di questa condizione è una miscela di chimica cerebrale, genetica, e eventi passati che si uniscono per creare questa ed altre fobie.

E 'considerato normale essere spaventati da rumori forti e improvvisi, o addirittura antipatia del tutto, ma non è sano di vivere nella paura della maggior parte dei rumori. I sintomi usuali di questa condizione variano a seconda della gravità del caso, ma la maggior parte delle persone con sentimenti esperienza fonofobia di ansia pensando alla possibilità di suoni forti. Questo è di solito accompagnata da sintomi fisici come secchezza delle fauci, respiro affannoso, tachicardia, sudorazione, nausea, e anche l'incapacità temporanea di parlare. Alcune persone possono affrontare tali sintomi quando sono rare, in quanto possono avvenire solo con rumori forti e improvvisi, ma chi ha paura di voci o altri rumori più comuni spesso lottano di più.

Ci sono farmaci disponibili per il trattamento di fobie, ma tendono a trattare solo i sintomi, non la paura di fondo. Inoltre, i farmaci anti-ansia che possono essere prescritti spesso con effetti collaterali indesiderati. Di conseguenza, molte persone preferiscono provare consulenza che coinvolge la terapia comportamentale, psicoterapia, terapia di esposizione, o ipnoterapia. Le tecniche di rilassamento possono anche essere utilizzati per eliminare l'ansia che spesso è responsabile fonofobia. Mentre è normale provare molti di questi trattamenti di trovare uno che funziona, è importante utilizzare un professionista per ciascun metodo.

  • Gli individui con fonofobia possono sperimentare la secchezza della bocca e l'eccessiva sudorazione dopo aver sentito la propria voce.
  • Una persona che ha vissuto un evento traumatico può sviluppare fonofobia.
  • La terapia cognitivo-comportamentale (CBT) è a volte utile nel trattamento fonofobia e altri disturbi d'ansia.
  • Phonophobia è la paura di suoni forti, anche la propria voce.

Articoli Correlati