Che cosa è Negligenza civile?

Negligenze civile, secondo molti sistemi giuridici, è la violazione di un obbligo di cura. Qualcuno che è colpevole di negligenza civile si trova a non aver agito nel modo in cui una persona ragionevole sarebbe nella stessa situazione. L'atto di negligenza deve provocare lesioni o perdita, e spesso cade sotto leggi illecito. Negligenza criminale è diverso perché l'imputato è accusato di agire intenzionalmente in modo spericolato senza tener conto della sicurezza degli altri, e come tale, il reato cade sotto codici penali.

Quando un attore fa causa per negligenza civile, lui o lei ha spesso dimostrare quattro elementi. Lui o lei spesso deve dimostrare che il dovere di diligenza esisteva, e che lo standard di cura è stato violato dalla convenuta. L'attore ha poi dimostrare che lui o lei è una persona lesa; questo può essere un danno fisico o emotivo. Un caso giudiziario è spesso vinta o persa sulla capacità del ricorrente di dimostrare un nesso causale tra ciò che l'imputato ha fatto e il pregiudizio che l'attore ha subito.

Il convenuto può sollevare varie difese legali in una causa di negligenza civile. A un comune è che l'attore ha assunto il rischio di lesioni. Ad esempio, un attore che ha subito lesioni durante la guida sul retro di una moto si trova spesso ad assumere il rischio di lesioni. Un'altra difesa legale è colpa del ricorrente; un imputato può sostenere che l'attore è la causa della negligenza. Un giudice può esaminare la questione di negligenza comparativa in questi casi.

Negligenza comparativa è la terminologia legale per quando almeno due parti sono responsabili per un atto di negligenza. Si chiama comparativa perché un giudice assegna spesso percentuali per indicare quanto ogni parte è in difetto. Un attore può essere negligente, e spesso riceve una quantità ridotta di danni per conto della percentuale che lui o lei è in difetto. Ad esempio, se un giudice decide l'attore è del 40 per cento la colpa, allora il massimo che può aspettarsi dai danni legali chiesto è il 60 per cento. Le leggi locali impongono come un giudice in grado di determinare colpa, e, in alcuni casi, se di colpa si assegna al ricorrente, lui o lei riceveranno nessun danno.

Danni assegnati per negligenza civile si basano su ciò che serve per ripristinare l'attore al suo stato originale. Tribunali spesso non tengono conto del livello di infrazione per determinare i danni. Ciò che conta è l'importo monetario necessario per riparare eventuali danni causati da negligenza.

  • Quando un attore fa causa per negligenza civile, che spesso deve offrire la prova di un giudice.