Che cosa è la deregolamentazione finanziaria?

05/16/2011 by admin

Deregolamentazione finanziaria può fare riferimento a una serie di modifiche normative che consentano alle istituzioni finanziarie una maggiore libertà nel modo in cui competono. Se tali modifiche sono utili o dannose per l'economia nel suo complesso è stato ampiamente dibattuto. E 'importante notare che la deregolamentazione finanziaria non significa rimuovere tutte le regole o regolamenti.

La forma più nota di deregolamentazione finanziaria negli Stati Uniti è venuto nel 1999, quando il Congresso ha abrogato sezioni della legge Glass-Steagall. Questo atto, approvata nel 1933 durante la depressione, ha fatto sì che una qualsiasi società potrebbe agire solo come banca commerciale, una banca d'investimento o di una compagnia di assicurazioni. Una banca commerciale ha offerto servizi di risparmio e prestiti alla clientela, mentre una banca d'investimento effettuata funzioni come la vendita di titoli, negoziazione di valute estere e assistere le imprese in fusioni.

L'abrogazione di questo atto significasse imprese potrebbero ora svolgere le funzioni di due o tutti e tre questi tipi di istituzioni. Uno dei principali argomenti a favore dell'abrogazione della legge in questo modo era che sarebbe limitare gli effetti dei cicli economici sul singole imprese. Ad esempio, le persone hanno maggiori probabilità di salvare durante una recessione, ma più propensi a investire quando sono meglio. La deregolamentazione finanziaria sarebbe quindi in teoria significherebbe imprese potrebbero crescere in dimensioni e portare nel mondo degli affari in modo più coerente.

È stato anche affermato che la deregolamentazione avrebbe imprese più competitive. Essi sarebbero in grado di lavorare in modo più efficiente, in particolare quando due imprese di diversi settori unite e messe in comune le loro risorse. Questo potrebbe anche aiutare le imprese nel suo complesso, perché la concorrenza e l'efficienza renderebbe più conveniente per le imprese di ottenere finanziamenti per investimenti di capitale.

I critici di deregulation finanziaria hanno sostenuto che esso sia causato o ha alimentato la crisi bancaria che ha avuto inizio nel 2007. Si dice che la rimozione delle barriere tra diversi tipi di istituzioni finanziarie conflitto di interessi causato. Ad esempio, una società che in precedenza era stato una banca commerciale, e ha avuto molti clienti consumer e business, potrebbe ora prendere troppi rischi perché stava cercando di competere nei settori di investimento e di assicurazione. I critici hanno anche sostenuto che la deregolamentazione ha permesso singole istituzioni finanziarie di diventare così grande che il governo avrebbe dovuto intervenire quando hanno lottato piuttosto che lasciarli fallire e il rischio di danneggiare l'intera economia.

Un'altra forma di deregolamentazione finanziaria ha avuto luogo nel Regno Unito che coinvolgono società di costruzione. Si tratta di istituzioni finanziarie che erano di proprietà di loro clienti, piuttosto che azionisti e specializzate in prestiti ipotecari. Dopo società di costruzione hanno cominciato a competere più direttamente con le banche nel 1980, il governo ha cambiato la legge per consentire loro di demutualize. Questo significava che, se i membri del societyâ € s hanno concordato in un voto, che potrebbe trasformarsi in una società per azioni. Da quel momento, ogni società edificio che demutualized se è stata comprata da una banca o è stata presa dal governo dopo aver sperimentato difficoltà finanziarie.

  • La deregolamentazione finanziaria include mosse da parte del governo per alleviare o eliminare alcune restrizioni relative alle attività di istituzioni come le banche.

Articoli Correlati