Che cosa è Excalibur?

Excalibur è la spada che il leggendario Re Artù esercitato. La spada, e per delega Re Artù, sono apparsi innumerevoli volte nelle storie, poesie, film, videogiochi, e quasi tutti gli altri mezzi di comunicazione. Poiché non vi è alcun dato storico relativo Excalibur, la sua proprietà, aspetto, e come Arthur ottenne variano notevolmente da storia a storia.

In alcune versioni della storia di Re Artù, Excalibur era una la spada nella roccia, che può essere utilizzata solo dal vero re d'Inghilterra. Altre storie sostengono che Excalibur è stato dato Arthur dal mago Merlino. La maggior parte delle storie che spiegano l'origine della rivendicazione Excalibur, tuttavia, che la spada è stato dato ad Arthur dalla Dama del Lago, uno spirito che abita in un lago magico.

Molte descrizioni diverse e raffigurazioni di Excalibur sono stati creati. Modern Day "riproduzioni" di Excalibur comunemente ritraggono l'arma come uno spadone, a lama larga e pomello circolare diviso da una croce. Alfred Lord Tennyson descrisse la spada come gioiello incrostati. Altri poeti e cantastorie creato le loro descrizioni di Excalibur.

Gli attributi di Excalibur variano tanto quanto le origini della spada. In alcune leggende, Excalibur era solo un'arma finemente lavorati. In altre varianti, la spada era magico ed era in grado di tagliare l'acciaio e rock. Nelle storie in cui la spada è un'arma magica, è in grado di accecare i nemici di Artù e lo protegge da gravi lesioni.

Alcune varianti sulla storia di Re Artù sostengono che soltanto Arthur, il vero e il mandato divino re, è in grado di brandire l'arma. Questo è sinonimo di storie in cui Excalibur era la spada nella roccia. Altre storie affermano che erano due spade separati, e che Arthur ricevuto Excalibur poco dopo ha iniziato il suo regno. In alcune versioni della leggenda di Re Artù, altri cavalieri sono stati in grado di maneggiare la spada.

Durante l'ultima battaglia di Artù si è gravemente ferito. Mentre giaceva sul letto di morte, egli istruisce uno dei suoi cavalieri della tavola rotonda per restituire la spada alla Signora del Lago. Poiché la spada è gettato di nuovo nel lago, la mano della Signora si protende dall'acqua, afferra l'impugnatura, e lo restituisce al lago.

L'origine della parola Excalibur è sconosciuta. Alcuni credono che sia di origine greca o latina. Indipendentemente l'esatta origine della parola, nel corso della storia, la spada è stato chiamato da molti nomi diversi, e anche dopo Excalibur era il nome accettato, variazioni ortografiche continuato.