Che cosa è commerciale Speech?

Negli Stati Uniti, discorso commerciale è legalmente definito come discorso effettuati da o per parte di una particolare struttura con l'obiettivo di rendere denaro. Nel primo emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti, tutti i cittadini americani sono concessi il diritto di libertà di parola, e come il settore della pubblicità e l'economia si sono evoluti, il primo emendamento è venuto a comprendere e proteggere discorso commerciale. Inoltre, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha adottato speciali misure di salvaguardia primo emendamento per proteggere tale discorso.

Nel 1942, il caso di Valentino v. Chrestensen venuto prima della Corte Suprema e aprirebbe la strada per la tutela discorso commerciale in base al diritto degli Stati Uniti. FJ Chrestensen pubblicizzava la sua mostra di un sottomarino prima guerra mondiale distribuendo volantini per le strade di New York City. Commissario di polizia della città, Lewis Valentino, arrestato Chrestensen dal pubblicizzare un'esposizione, affermando che volantini possono essere consegnati solo per diffondere le informazioni o assemblare un raduno di protesta. Chrestensen poi ridisegnato i volantini rimuovendo il prezzo d'ingresso alla mostra e la stampa di una protesta contro la sentenza di San Valentino.

Il caso alla fine atterrato davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti, che ha stabilito che, pubblicitario o commerciale discorso non era protetta dal primo emendamento. La corte ha citato un elenco di motivi per raggiungere questa conclusione, la prima è che il discorso politico, che è protetto dal Primo Emendamento, è più importante per il successo di una nazione rispetto discorso pubblicitario. Anche se sarebbe stato messo in discussione più volte nel corso dei decenni successivi, questa decisione avrebbe resistito fino al 1970, quando è stato finalmente deciso che tale discorso pubblicitario è stato di valore ai processi decisionali dei consumatori.

Il caso per la protezione discorso commerciale è stata ulteriormente cementato nel 1996, quando un negozio di liquori Rhode Island citato per ribaltare il divieto di tale Stato in materia di prezzi di alcol pubblicitarie. 44 Liquormart, Inc. v. Rhode Island anche atterrato davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti, dove la giustizia Clarence Thomas notato, "non vedo una base filosofica o storica per affermare che 'il discorso commerciale' è di 'valore più basso' che il discorso 'non commerciali'." Nonostante punto di vista di Thomas, però, il discorso commerciale è spesso considerata meno importante di altre forme di libertà di parola, come si è visto da molti come un problema strettamente economico.

Discorso commerciale è ancora una questione dibattuta ai sensi del diritto statunitense. A causa di piuttosto vago salvaguardia della Corte Suprema che una forma di libertà di parola non è di più valore di un'altra forma di libertà di parola, severe linee guida di ciò che costituisce esattamente discorso commerciale rimangono poco chiari. Finché le regole definitive sono sfuggenti, i casi continueranno a venire che la protezione sfida primo emendamento per il discorso commerciale.

  • Intervento effettuato per conto di promuovere un business ha le stesse tutele altro la libertà di parola in ambienti pubblici.
  • Discorso commerciale è protetto dal Primo Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti.
  • Sentenze della Corte Suprema degli Stati Uniti hanno protetto discorso commerciale dal Primo Emendamento.