Che cosa è Aglaonema?

La Aglaonema appartiene ad un gruppo di piante chiamato famiglia Araceae o Arum. Un nome comune per la Aglaonema è l'Evergreen cinese, anche se decine di varietà sono disponibili con un molti nomi diversi. Aglaonema origine dalle paludi e le foreste pluviali del sud-est asiatico in settori come le Filippine e la Cina meridionale. Aglaonema può essere coltivata all'aperto nelle regioni tropicali, ma in genere viene coltivata al chiuso come una pianta d'appartamento decorativa. Procedere con attenzione, però, perché la maggior parte le varietà della pianta sono considerati velenoso e può causare irritazioni alla pelle e la bocca.

La famiglia Aglaonema di piante comprende circa 40 specie. In generale, le foglie Aglaonema sono lunghe, un po 'stretto, e arrotondato. Le foglie sono tipicamente variegate, in altre parole che contengono una miscela di colori. Le foglie possono essere diverse tonalità di verde, bianco e rosa in qualsiasi combinazione. Perché Aglaonema è una pianta d'appartamento così popolare, i coltivatori sono costantemente introducendo nuove varietà per il mercato in una vasta gamma di colori.

Aglaonemas sono coltivatori basse, che vanno da otto pollici (circa 20 cm) a 4 piedi (circa 150 cm) di altezza. Aglaonemas producono fiori, ma i fiori sono di solito poco appariscente, perso nel fogliame della pianta. La fioritura può assomigliare baccelli verdi o piccoli fiori bianchi chiusi. Anche se i fiori possono essere lasciati sulla pianta, che non servono a nulla e possono essere tagliate per favorire una crescita continua.

Sempreverdi cinesi possono essere coltivate all'aperto in parziale o piena ombra. Aglaonemas sono piante erbacee, nel senso che hanno un gambo verde morbido. Come tali, essi non tollerano il pozzo freddo. Temperature inferiori a 50 gradi Fahrenheit (10 gradi Celsius) causeranno gravi danni alla maggior parte delle piante e uccidere Aglaonema.

Aglaonemas sono generalmente coltivate indoor e sono diventati un impianto popolare nelle case e negli uffici e perché sono così facile da coltivare. Le piante tollerano un'ampia varietà di tipi di luce e del suolo interne. Anche se le piante Aglaonema preferiscono l'acqua normale, possono sopravvivere abbastanza bene con cura minima.

La linfa, cioè, la sostanza fluida all'interno delle foglie di un Evergreen cinese, è velenoso. La linfa contiene un composto chimico noto come cristalli di ossalato di calcio. Quando le foglie di un Evergreen cinese vengono tagliati o rotti, questa sostanza chimica può provocare una leggera irritazione quando esposti alla pelle. Quando masticato, la linfa può causare irritazione alla labbra, della lingua e della gola. Questa sostanza chimica non è considerato mortale, e il disagio può durare solo pochi minuti prima di dissiparsi.