Che cosa è acquisita in ospedale polmonite?

Ospedale polmonite acquisita (HAP) è una infezione polmonare che può essere contratta nelle 48 ore seguenti ospedalizzazione. Spesso causati da esposizione ad agenti patogeni all'interno del contesto ospedaliero, come bacilli gram-negativi e infezione da stafilococco, HAP è considerata una forma più grave di polmonite tradizionale. Il trattamento di questa condizione potenzialmente pericolosa per la vita comprende l'uso di antibiotici per curare infezioni e, in alcuni casi, ossigeno per aiutare la respirazione.

Ci sono tre suddivisioni di malattia associati con polmonite acquisita in ospedale: la polmonite postoperatoria, polmonite associata a ventilazione (VAP), e polmonite associati all'assistenza sanitaria (HCAP). Una comunanza tra tutte le forme di HAP è che un individuo acquisisce un'infezione mentre lui o lei è in una struttura di assistenza sanitaria, come un ospedale o clinica. Gli individui con HAP generalmente presentano gli stessi sintomi come lei o lui avrebbe avuto la sua esposizione al patogeno polmonite indotta verificato nella comunità. L'unica differenza tra HAP e polmonite tradizionale è la gravità dei sintomi manifestazione.

Gli individui che sono stati ricoverati in ospedale possono essere già sperimentando compromessi immunità, che li rende più suscettibili di bacilli gram-negativi e infezione da stafilococco. Una maggiore sensibilità può spesso essere accentuata da ulteriori fattori di rischio. Gli individui che soffrono di alcolismo, malattie croniche, o età avanzata sono ad aumentato rischio di sviluppare HAP dopo il ricovero in ospedale. Ulteriori elementi che possono mettere un individuo a rischio possono includere recente chirurgia e l'uso di farmaci che sopprimono il sistema immunitario.

Coloro che sviluppano la polmonite acquisita in ospedale può sperimentare una serie di sintomi che possono manifestarsi a vari livelli. I segni comuni di polmonite come febbre, stanchezza e brividi sono spesso i primi a verificarsi. Gli individui con HAP possono anche sviluppare nausea, dolori articolari, e difficoltà respiratorie. Altri segni indicativi di HAP possono includere perdita di appetito, una sfumatura verdastra di muco e catarro, e dolore al torace che si verifica quando si tossisce o respirando profondamente.

Ci sono diverse prove che possono essere impiegati per confermare una diagnosi di polmonite acquisita in ospedale. Oltre ad un esame fisico che possono indicare problemi respiratori, come l'accumulo di liquido nei polmoni, un individuo può subire sangue e test di imaging. Un esame emocromocitometrico completo (CBC) può essere eseguito per valutare conteggio e di emoglobina dei globuli livelli rossi e bianchi. I campioni di espettorato possono essere ottenute presso i bronchi ei polmoni di coloro il cui muco è scolorito per verificare la presenza di batteri. Test immagine che include una tomografia computerizzata (TC) e la radiografia del torace può essere condotta per valutare la condizione dei polmoni del singolo.

Il trattamento per la polmonite acquisita in ospedale è centrato sulla somministrazione di antibiotici per curare l'infezione. Il tipo di antibiotico utilizzato dipende dal tipo di batteri che causano l'infezione, che viene identificato durante l'analisi di espettorato. In alcuni casi, ossigeno può essere necessario somministrare per assistere la respirazione. Ulteriori trattamenti possono essere dati per aiutare a rompere l'accumulo di muco nei polmoni e rendere più facile la respirazione.

Gli individui di età avanzata o per coloro che non rispondono bene al trattamento sono a più alto rischio per lo sviluppo di ulteriori complicazioni, come l'insufficienza respiratoria acuta. I tassi di mortalità associati HAP sono relativamente elevati per coloro che acquisiscono la condizione attraverso l'esposizione al patogeno bacilli gram-negativi. Con un trattamento adeguato, la prognosi associata a HAP è buono e le persone spesso fanno un pieno recupero entro due settimane.

  • Polmonite acquisita in ospedale può portare a problemi più gravi, tra cui insufficienza respiratoria acuta.
  • I raggi X sono utilizzati per valutare la condizione dei polmoni del paziente.
  • Polmonite associata a ventilazione è una grave infezione polmonare in un paziente che è stato su un ventilatore per più di 48 ore.
  • Gli agenti patogeni all'interno del contesto ospedaliero può portare a Hospital-polmonite acquisita.
  • Insufficienza respiratoria acuta può derivare da polmonite acquisita in ospedale.
  • La polmonite è un'infezione dei polmoni che possono ridurre la capacità del corpo di far circolare l'ossigeno agli organi.