Che cosa è acido fenico?

Acido carbolico, più comunemente chiamato fenolo, è un composto di carbonio, idrogeno e ossigeno con la formula chimica C 6 H 5 OH. I sei atomi di carbonio sono disposti in un anello, con un gruppo idrossile (OH) legato ad un atomo di carbonio e un atomo di idrogeno legato a ciascuno degli altri cinque. Questa struttura ad anello è noto come un anello benzenico - nome del benzene composto, che ha una struttura simile, ma con gli atomi di idrogeno legati a tutti e sei atomi di carbonio. Pure fenolo è un solido cristallino incolore che fonde a 107.6 ° F (42 ° C) ed è abbastanza solubile in acqua.

L'acido carbolico termine può riferirsi al composto puro, o ad una soluzione in acqua. Si tratta di un acido debole, dissociandosi in catione anione fenossido e idrogeno solo in misura limitata in soluzione acquosa. Acido carbolico non deve essere confuso con acido carbonico, che è l'acido debole formata quando l'anidride carbonica si scioglie in acqua.

Il fenolo è la base per un gran numero di composti organici naturali, note come fenoli. Quinone e composti correlati, per esempio, sono coinvolti nel trasporto degli elettroni all'interno di cellule viventi. Antociani agiscono come antiossidanti nei tessuti vegetali e si combinano con gli zuccheri per produrre pigmenti rossi, blu e viola chiamati antociani, che sono in parte responsabili di foglie colorate. I polifenoli sono molecole complesse si trovano nelle piante e contengono molte unità di fenolo; essi comprendono tannini, che sono noti per le loro proprietà antiossidanti.

Acido carbolico è stato estratto da catrame di carbone, ma a partire dal 2011, più è fatto da cumene, un componente di olio di petrolio greggio. Il composto ha forti proprietà antimicrobiche e uno dei suoi primi impieghi era come antisettico. Questo è stato sperimentato nel 1867 dal chirurgo britannico Joseph Lister, che ha usato in soluzioni diluite per sterilizzare ferite e strumenti chirurgici, migliorando notevolmente i tassi di sopravvivenza dei pazienti sottoposti a chirurgia. E 'stato utilizzato anche in "catrame di carbone sapone" fino al 1970 ed è ancora usato in vari prodotti antisettici e farmaceutici.

Tra il più grande acido fenico utilizza oggi è la produzione di materie plastiche. Bachelite, una delle prime plastiche, è stata resa dal fenolo e formaldeide nel 1907. acido carbolico è ora utilizzato nella sintesi di molti materiali plastici, tra policarbonati, resine epossidiche e nylon. Altri impieghi includono la produzione di coloranti, disinfettanti e antisettici.

Molti composti che sono essenziali o benefico per la vita sono basati su gruppi fenolici, acido carbolico sé è tossico e corrosivo. E 'volatile e viene facilmente assorbito attraverso la pelle, in modo da inalazione e contatto con la pelle e l'ingestione sono possibili vie di esposizione. Il vapore irrita le vie respiratorie e alte concentrazioni può causare danni ai polmoni.

Risultati Contatto con la pelle in colorazione bianca seguite da ustioni che possono essere gravi - questi possono non essere doloroso inizialmente, a causa degli effetti anestetici del composto. I sintomi di avvelenamento da acido fenico comprendono nausea, vomito e dolore addominale, così come ridotta, urine di colore scuro e la sete. Altri sintomi includono sudorazione, polso rapido, convulsioni e coma.

  • I fenoli sono in parte responsabili per le foglie che cambiano colore in autunno.
  • Gli antociani danno frutti rossi, blu, viola e il loro colore.