Che cos'è la SARS?

L'anno 2013 è iniziato con i funzionari della sanità a parlare di un "virus SARS-like" e preoccupante che potremmo vedere una ripetizione della SARS nel 2002 e nel 2003. Ma che cosa è la SARS, come si trasmette, e come si fa a evitare la cattura è ?

SARS definito

SARS (l'acronimo sta per S Evere Un simpatico R espiratory S yndrome) è una malattia causata da un coronavirus, un tipo di virus che è anche responsabile per l'influenza, bronchite, e alcuni ceppi del comune raffreddore.

I primi casi di SARS sono apparsi alla fine del 2002, con la conferma nei primi mesi del 2003. Nel corso del focolaio, 8.096 persone sono state diagnosticate con SARS; 774 (9,5%) di quelle persone sono morte da esso. Non ci sono nuovi casi di SARS sono stati riportati dal 2004.

Come si trasmette la SARS?

Come la maggior parte dei virus di questo tipo, la SARS viene passato da persona a persona attraverso la saliva infetta - da starnuti, tosse, baci, e la condivisione di cibo o bevande - o comunque attraverso lo stretto contatto con una persona infetta. Se qualcuno con la SARS tossisce nel pugno e poi si stringono la mano, ti metti a rischio.

Una volta che una persona è infetta, il virus può incubare da tre a dieci giorni prima che i sintomi mostrano. I medici ritengono che il virus potrebbe essere trasmesso durante questo periodo di incubazione. I sintomi della SARS sono simili a quelli dell'influenza: febbre, tosse secca, respiro corto o difficoltà di respirazione, e forse mal di testa, dolori muscolari, mal di gola, diarrea e affaticamento generale.

I casi gravi possono richiedere l'ospedalizzazione, soprattutto se il malato sta avendo problemi di respirazione. Autorità ai Centri statunitensi per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione (CDC) raccomandano che le persone che hanno SARS casa soggiorno (tranne che per le visite mediche) per 10 giorni dopo che i sintomi sono cessate.

Come evitare la SARS?

È possibile proteggersi da SARS nello stesso modo di proteggere se stessi da altre malattie comuni: Evitare zone in cui vi sono noti focolai, e lavarsi le mani regolarmente. Ottenere un vaccino antinfluenzale può anche contribuire a proteggere voi.

Risorse SARS

Un certo numero di organizzazioni monitorare casi di SARS e SARS-like e offrono una ricchezza di informazioni sulla malattia. Per saperne di più su SARS, prova anche questi siti:

  • L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)
  • I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC)
  • Health Canada
  • Il British Columbia Provinciale Health Officer