Cellulari sfide di sicurezza del dispositivo per il cloud computing

11/02/2016 by admin

Con un numero crescente di applicazioni per dispositivi mobili in fase di sviluppo o utilizzati sul posto di lavoro aziendale, l'economia del cloud computing stanno cominciando a risuonare con le imprese. E 'diventato conveniente per molte imprese di spostare alcune applicazioni nel cloud, da implementazioni precedenti su server fisici nei loro data center.

E 'ormai comune sentire esempi di aziende che implementano le loro applicazioni in cloud privato o infrastrutture cloud pubblici:

  • Cloud privato: Un ambiente ospitata all'interno di locali aziendali, ma amministrato e gestito da un fornitore diverso, come ad esempio un fornitore di servizi.
  • Cloud pubblico: un ambiente che è ospitato, gestito, e gestito in un centro dati accessibili al pubblico. Applicazioni come Gmail, Google Apps, e Amazon S3 sono esempi di cloud pubblici.

Poiché le applicazioni si spostano verso il cloud, l'accesso ad essi è spesso facilitata da semplici browser web. Questo rende l'accesso da smartphone più semplice, ma più impegnativo per l'impresa. Non importa dove l'applicazione è ospitata, è necessario garantire l'accesso ad esso e consentire l'accesso solo agli utenti il ​​cui ruoli permetterlo. Gestione dell'accesso alle applicazioni ospitate pubblicamente su employeesâ € dispositivi mobili personali è una proposta diversa.

Applicazione di controllo di accesso alle applicazioni deve dipendere privilegi dâ € s ed eventualmente cambiare a seconda di quale dispositivo o la posizione che l'utente si connette da. Si può prendere in considerazione la limitazione dei privilegi Caching € a e-mail proprio accesso quando stanno usando che ultimo nuovo gadget sul mercato, ma garantire loro l'accesso alla rete completo, compreso l'accesso alle applicazioni mentre si collega dai loro computer portatili aziendali.

Ogni volta che si decide di spostare una certa applicazione (come ad esempio e-mail, o forse un'applicazione HR) per la nube, assicuratevi di pensare a come questo influenzerà l'accesso da dispositivi mobili. Ad esempio, considerare come gli utenti mobili potranno accedere all'applicazione dal proprio smartphone o tablet. E pensare se è possibile assegnare differenti permessi di accesso per l'utente, a seconda che stanno utilizzando il loro PC Windows per accedere alla domanda, contro il loro nuovissimo tablet Android.


Articoli Correlati